Parole chiave

Fair play finanziario

Le regole sul fair play finanziario sono state approvate dalla Uefa a maggio 2010 e dopo un periodo di consultazione sono state aggiornate nel 2012. Saranno implementate progressivamente e dalla stagione 2016/17 imporranno ai club un sostanziale pareggio di bilancio . Gli stipendi e le spese dei club che partecipano alle competizioni Uefa vengono monitorate dall'estate 2011. La prima valutazione dei bilanci verrà condotta nel 2013/14 e interesserà gli anni finanziari 2012 e 2013. I club dovranno chiudere questi due bilanci con un "rosso" non superiore a 45 milioni euro (saranno però ammesse spese virtuose per vivai e infrastrutture)

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Fair play finanziario | Uefa |

Ultime notizie su Fair play finanziario

    Manchester City, il posto in Champions salvato da un "collegamento mancante"

    "Le email comprendono prove ammissibili", ma non bastano. Un "collegamento mancante" ha permesso al Manchester City di salvare il proprio posto in Champions League, quello con cui la Uefa avrebbe dovuto dimostrare il legame tra la proprietà del club e gli sponsor emiratini. Il Tas ha reso note le motivazioni che hanno portato all'accoglimento del ricorso presentato dal club inglese, a seguito della squalifica di due anni dalle competizioni europee comminatagli dalla Uefa per il mancato rispetto ...

    – Marco Bellinazzo

    Fair play finanziario, il Tas dà ragione al Manchester City: niente esclusione dalle Coppe

    Niente esclusione dalle coppe europee per il Manchester City. Il Tas di Losanna ha accolto il ricorso del club inglese, rivoltosi all'arbitrato a seguito della sentenza emessa a febbraio dalla camera di giudizio del Club Financial Control Body della Uefa, che condannava i Citizens all'esclusione dalla Champions League e dall'Europa League per le stagioni 2020/21 e 2021/22. L'esclusione dalle coppe è stata revocata, mentre la multa da 30 milioni di euro è stata ridotta a 10 milioni per mancata co...

    – Marco Bellinazzo

    Fair play finanziario, l'Olympique Marsiglia "salva" il posto in Champions

    Niente stangata da parte dell'Uefa. L'Olympique Marsiglia parteciperà alla prossima Champions League, pur non avendo rispettato le norme del fair play finanziario. Il club francese, deferito alla camera giudicante del Club Financial Control Body per la violazione dei paletti imposti dal settlement agreement, è stato punito con una multa di tre milioni di euro, a cui aggiungere la decurtazione del 15% dei proventi dalla partecipazione ai tornei Uefa nelle stagioni 2020/21 e 2021/22. I marsigliesi...

    – Marco Bellinazzo

    Coronavirus, gli effetti sul fair play finanziario: la Uefa accorpa 2020 e 2021

    Il Comitato esecutivo della Uefa ha approvato una serie misure di emergenza temporanee riguardanti le licenze da assegnare ai club e al fair play finanziario, dovute all'impatto economico dell'emergenza sanitaria causata dalla pandemia da Covid-19. In questo modo, la federazione europea punta a garantire flessibilità ai club per completare sia i trasferimenti che i pagamenti degli stipendi, ma anche per dar loro più tempo per quantificare i mancati ricavi dovuti alla crisi, neutralizzando gli ef...

    – Marco Bellinazzo

    Uefa, Trabzonspor fuori dalle coppe per un anno: pronto ricorso al Tas

    Il Trabzonspor capolista in Turchia è stato escluso dalle competizioni europee per un anno a causa del mancato rispetto dei paletti imposti dal fair play finanziario. La Uefa ha comunicato la sanzione comminata al club turco per non aver rispettato le condizioni previste dal settlement agreement siglato nel 2016, anno in cui il Club Financial Control Body dell'organo continentale ha riscontrato le violazioni da parte della società di Trebisonda. La squalifica per i turchi avrà effetto a partire ...

    – Marco Bellinazzo

1-10 di 646 risultati