Le nostre Firme

Marco Rogari

vicecaporedattore |  marco.rogari@ilsole24ore.com |

Marco Rogari è vicecaporedattore del Sole 24 Ore e, dal 2000, giornalista parlamentare. Nato a Oloron Sainte Marie (Francia) il 5 luglio 1962, approda al giornalismo economico nella seconda metà degli anni ’80 diventando”pubblicista” e collaborando per Economia e Tributi, Mondo Economico e Gente Money. Dal 1990 è assunto presso la redazione romana del ”Sole”. Economia e Scienze delle comunicazioni, con conseguimento della laurea, caratterizzano il suo percorso di studi. Fisco, pubblica amministrazione, politiche del welfare e previdenza, conti pubblici e attività parlamentare sono i temi trattati nel suo percorso professionale. È autore nel 2001 del libro “Burocrazia fuorilegge” (Sperling & Kupfer Editori).

  • Luogo: Roma
  • Lingue parlate: italiano, francese
  • Argomenti: conti pubblici, previdenza, politiche del welfare, pubblica amministrazione, attività parlamentare

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultimi articoli di Marco Rogari

    Pensioni, quota 100 con tre finestre. Si parte ad aprile

    Decreto fiscale e documento programmatico di bilancio scaldano i motori. Il decollo è fissato per lunedì mentre per la legge di bilancio i tempi saranno più lunghi (il varo è atteso entro il 20 ottobre), come ha confermato il sottosegretario alla Presidenza Giorgetti. Anche perché la quadratura del

    – di Marco Rogari

    Manovra, servono 4 decreti e 15 leggi. Rischio ingorgo in Parlamento

    Prima la corsa contro il tempo per "approvare" la Nota di aggiornamento al Def (NaDef), e subito dopo un altro rischio ingorgo in Parlamento nel bel mezzo della sessione di bilancio. Anche perché la stessa Nota elenca ben 12 i Ddl collegati, da quelli sul reddito di cittadinanza al nuovo

    – di Marco Rogari e Gianni Trovati

    BTp, il conto dello spread: in tre anni 15 miliardi di interessi in più

    Per la prima volta da quando esiste il Fiscal Compact il programma di finanza pubblica italiano mette nero su bianco il fatto che in tre anni non ci sarà nessun aggiustamento strutturale. Il percorso verso il pareggio di bilancio non viene archiviato per sempre. Ma è spostato dopo il 2021 per

    – di Marco Rogari e Gianni Trovati

    Pensioni e reddito di cittadinanza, l'extra-deficit lo pagheranno anche le banche

    Reddito di cittadinanza da aprile e pensioni di cittadinanza da gennaio 2019 insieme a quota 100, con un minimo di 62 anni di età e 38 anni di contribuzione per anticipare l'uscita dal lavoro. Anche se resta l'ipotesi di un mini-slittamento nella nuova anzianità pensionistica di qualche mese. La

    – di Davide Colombo, Marco Mobili, Marco Rogari

    Pensioni, quota 100: 5 lavoratori per ogni nuova anzianità

    A volte ritornano. Le uscite di anzianità con la "quota" si riaffacciano esattamente dieci anni dopo la loro "prima volta" nel panorama previdenziale italiano. Con un restyling dovuto non solo al trascorrere del tempo. Dal 1° gennaio 2019, se il governo gialloverde manterrà il suo impegno di

    – di Davide Colombo e Marco Rogari

    Pensioni, «quota 100» selettiva: le due opzioni sul tavolo

    Sarà una settimana decisiva per la manovra 2019. Interventi, dimensioni e numeri saranno più chiari al termine della fitta tornata di vertici politici e di governo in programma da martedì. Il principale nodo da sciogliere resta quello dell'effettiva entità delle risorse da utilizzare in deficit e

    – di Marco Rogari

    Def, pressing di M5S e Lega per alzare l'asticella del deficit

    Una doppia partita: all'interno del Governo e tra l'esecutivo e la Commissione europea. E' quella che si sta giocando sulla collocazione dell'asticella del deficit 2019. Il confronto nella maggioranza entra nel vivo, dopo le minacce, per lo più in chiave tattica, dei giorni scorsi di superare o

    – di Marco Rogari

    Reddito di cittadinanza: servono 6 miliardi solo per poter partire

    Oltre 6 miliardi. Secondo tecnici ed esperti è la dote necessaria per avviare la riforma dei centri per l'impiego (2 miliardi) e introdurre la pensione di cittadinanza (più di 4 miliardi), prima tappa del percorso che dovrebbe portare al traguardo del reddito di cittadinanza, l'assegno di 780 euro

    – di Marco Rogari

1-10 di 939 risultati