Ultime notizie

mickey levy

  • 01 ottobre 2019
    L’ombra dell’immobiliare sulla tenuta della crescita Usa

    Casa

    L’ombra dell’immobiliare sulla tenuta della crescita Usa

    L’America non è Manhattan, ma la capitale economico-finanziaria sa offrire spiragli sul clima degli Stati Uniti. Può essere il caso del mercato immobiliare, dove a New York spirano venti contrari che potrebbero servire da monito

  • 06 maggio 2019
    Trump e i tweet esplosivi, storia di una relazione pericolosa per i mercati

    Finanza e Mercati

    Trump e i tweet esplosivi, storia di una relazione pericolosa per i mercati

    NEW YORK -Quello su negoziati e dazi sulla Cina è stato solo l'ultimo. L'ultimo degli esplosivi tweet di Donald Trump a scuotere i mercati, a cominciare da Wall Street ma non solo. Lo stile impulsivo e polemico di Donald Trump, se allarma politici e mass media, tiene spesso sul chi vive anche

  • 26 aprile 2019
    Commercio e scorte aziendali lanciano la volata al Pil Usa

    Mondo

    Commercio e scorte aziendali lanciano la volata al Pil Usa

    New York - L’economia americana è partita di scatto all’inizio del 2019, con il Pil che ha corso al passo del 3,2% spinto dal commercio e da investimenti delle imprese in nuove scorte di magazzino. Un contributo è arrivato anche dalla spesa pubblica. Più che sufficiente, nell’insieme, per

  • 31 gennaio 2019
    La Fed gioca nuove carte per la stabilita di mercati e economia

    Mondo

    La Fed gioca nuove carte per la stabilita di mercati e economia

    NEW YORK - Ai mercati la Federal Reserve ha dato tutte le risposte che e' oggi in grado di dare per ispirare fiducia in un clima incerto. Ha confermato, come immaginabile, l'arresto della manovra di normalizzazione dei tassi d'interesse, quei rialzi graduali che ormai proseguivano da tempo,

  • 01 gennaio 2019
    Fed, il 2019 sarà l’anno delle colombe?

    Finanza e Mercati

    Fed, il 2019 sarà l’anno delle colombe?

    NEW YORK - Potrebbe diventare l’anno delle colombe. Il 2019 vedrà gli equilibri ai vertici della Federal Reserve mutare, con l’ago della bilancia che appare pronto a spostarsi, per quanto di poco, a favore delle “colombe”, di coloro che cioè favoriscono atteggiamenti cauti su rialzi dei tassi di