Ultime notizie

Luca Serianni

  • 16 aprile 2020
    #LaScuolaNonSiFerma, Azzolina: «Potenziata alleanza Rai-Istruzione»

    Scuola

    #LaScuolaNonSiFerma, Azzolina: «Potenziata alleanza Rai-Istruzione»

    L'alleanza fra la Rai e il ministero dell'Istruzione si rafforza. Dopo la Carta di intenti siglata il 24 marzo scorso dalla ministra Lucia Azzolina e dall'amministratore delegato Fabrizio Salini, che aveva dato il via a un potenziamento dell'offerta dedicata alla scuola, parte ora una

  • 20 marzo 2020
    Pearson lancia «KM0. verso l’esame di Stato»

    Scuola

    Pearson lancia «KM0. verso l’esame di Stato»

    Ventidue videolezioni tenute da docenti d'eccezione, tra i massimi esperti italiani nelle rispettive discipline, per preparare gli studenti all'Esame di Stato: Pearson Italia, casa editrice leader mondiale nel settore education, lancia “Pearson KM0. Verso l'esame di Stato”, un progetto per

  • 25 marzo 2019
    Anche riformata, non è al passo con i tempi

    Commenti e Idee

    Anche riformata, non è al passo con i tempi

    Nelle scuole superiori c’è agitazione. La nuova maturità farà il suo esordio il prossimo giugno e molti sono i timori, non solo fra gli studenti. Rispetto all’anno scorso, i cambiamenti sono numerosi e il tempo per digerire le novità è stato poco. Prima della conclusiva prova orale, da quest’anno

  • 21 marzo 2019
    Anche riformata, questa maturità non è più al passo con i tempi

    Scuola

    Anche riformata, questa maturità non è più al passo con i tempi

    Nelle scuole superiori c’è agitazione. La nuova maturità farà il suo esordio il prossimo giugno e molti sono i timori, non solo fra gli studenti. Rispetto all’anno scorso, i cambiamenti sono numerosi e il tempo per digerire le novità è stato poco. Prima della conclusiva prova orale, da quest’anno

    Anche riformata, questa maturità non è più al passo con i tempi

    Scuola

    Anche riformata, questa maturità non è più al passo con i tempi

    Nelle scuole superiori c’è agitazione. La nuova maturità farà il suo esordio il prossimo giugno e molti sono i timori, non solo fra gli studenti. Rispetto all’anno scorso, i cambiamenti sono numerosi e il tempo per digerire le novità è stato poco. Prima della conclusiva prova orale, da quest’anno