Ultime notizie

Francesco Trebbi

  • 06 febbraio 2019
    La questione dei salari più alti e il dilemma del reddito di cittadinanza

    Commenti e Idee

    La questione dei salari più alti e il dilemma del reddito di cittadinanza

    La recente analisi del Professor Tito Boeri sul reddito di cittadinanza presentata al Senato della Repubblica dovrebbe far venire i brividi ai contribuenti italiani.

  • 10 gennaio 2019
    La disoccupazione strutturale va combattuta nelle università

    Commenti e Idee

    La disoccupazione strutturale va combattuta nelle università

    Partiamo dalle brutte notizie. Secondo i dati Eurostat usciti ieri, lo scorso novembre la disoccupazione giovanile in Italia, corretta per stagionalità, ha segnato il 31,6 per cento. Per i genitori di giovani in cerca di lavoro e sotto i 25 anni questo indica come quasi uno su tre dei loro figli

  • 14 gennaio 2018
    Educazione finanziaria, risorsa fondamentale

    Finanza e Mercati

    Educazione finanziaria, risorsa fondamentale

    «Conoscenza è potere», un aforisma attribuito al filosofo inglese Francis Bacon, dovrebbe tradursi, oggi, «informazione è ricchezza». È sufficiente guardare ai colossi informatici della Silicon Valley per trovare conferma della veridicità di questa traslazione. Sfortunatamente i dibattiti di

  • 03 gennaio 2018
    La rivoluzione parte  dalle altre discipline

    Commenti e Idee

    La rivoluzione parte dalle altre discipline

    L’economista «deve essere in un certo modo matematico, storico, statista, filosofo; maneggiare simboli e parlare in vocaboli; toccare astratto e concreto con lo stesso colpo d’ala del pensiero».

  • 28 novembre 2017
    Le ragioni delle scelte irrazionali

    Notizie

    Le ragioni delle scelte irrazionali

    Sosterrò due tesi sul rapporto tra l’economia, che conosco da dilettante, e la psicologia, di cui sono specialista. Credo, in primo luogo, che l’economia sia una disciplina più aperta della psicologia ai quesiti innescati dal confronto con le scienze confinanti e quindi non dobbiamo stupirci se è

  • 21 ottobre 2017
    Without theory, there is no empiricism

    Notizie

    Without theory, there is no empiricism

    The Nobel prize in physics was awarded this year to three researchers (Weiss, Barish and Thorne) who empirically validated a century-old theory, originating from a sole equation that aims to explain the entire universe. Those among economists who aspire to make economics an exact science like

  • 20 ottobre 2017
    Senza teoria non c’è empirismo

    Commenti e Idee

    Senza teoria non c’è empirismo

    Il Nobel per la fisica è stato assegnato quest’anno a tre studiosi (Weiss, Barish e Thorne) che hanno validato empiricamente una teoria vecchia di un secolo, originata da una sola equazione che vuole spiegare l’intero universo. Quelli, tra gli economisti, che aspirano a fare dell’economia una

  • 17 ottobre 2017
    Una scienza rigorosa e curiosa

    Notizie

    Una scienza rigorosa e curiosa

    L’economia insegnata e applicata sta cambiando. Da anni. Quella che 40 o 30 anni fa era una disciplina sostanzialmente teorica e limitata in ambizioni e metodologie oggi è indiscussamente la regina delle scienze sociali in termini empirici e metodologici.

  • 04 ottobre 2017
    I passi falsi di Mariano Rajoy

    Commenti e Idee

    I passi falsi di Mariano Rajoy

    L’Unione europea non può tollerare, né francamente permettersi per la propria coesione istituzionale, eventi come quelli avvenuti domenica scorsa in Catalogna.

  • 19 settembre 2017
    Nella Ue ius soli a «geometria variabile»

    Notizie

    Nella Ue ius soli a «geometria variabile»

    Dibattiti politici seri dovrebbero cominciare con un’analisi dei fatti e, solo successivamente, presentare proposte alla luce dei valori di cui le varie forze politiche si fanno portatrici. Questo non vale esclusivamente per provvedimenti di natura tecnica, ma anche per discussioni, come quella

  • 22 agosto 2017
    Se il manuale Cencelli sostituisce il Libretto rosso

    Mondo

    Se il manuale Cencelli sostituisce il Libretto rosso

    Nell’autunno 2017 il PCC, il Partito comunista cinese al governo nella Repubblica popolare cinese, terrà il suo diciannovesimo congresso. Malgrado le sue intenzioni e i suoi obiettivi specifici, questo evento quinquennale è l’equivalente cinese di un’elezione americana per la presidenza.

  • 17 luglio 2017
    Se Oxford boccia la pubblica amministrazione dell’Italia

    Commenti e Idee

    Se Oxford boccia la pubblica amministrazione dell’Italia

    Una delle grandi occasioni perse dal governo Renzi è stata un’incisiva riforma dell’amministrazione pubblica italiana. Lo dicono i dati.

  • 14 maggio 2017
    Nord-Sud, questo modello di  Eurozona va rivisto

    Commenti e Idee

    Nord-Sud, questo modello di Eurozona va rivisto

    Superata l’euforia iniziale, la discussione sulle conseguenze della presidenza di Emmanuel Macron ha acquisito un carattere più realista. Certamente, quella presidenza potrà fare la differenza, in Francia e in Europa. Tuttavia, gli ostacoli non mancheranno, proprio perché la Francia ha mostrato di

    Troppe ombre nella  riforma fiscale di Trump

    Mondo

    Troppe ombre nella riforma fiscale di Trump

    Fino alla rimozione da parte di Donald Trump del direttore del Federal Bureau of Investigation il 9 maggio e il conseguente chaos politico, c’era apparente consenso tra gli strategisti finanziari americani sul fatto che il mercato azionario stesse prezzando una riduzione dell’aliquota massima sui

  • 07 maggio 2017
    Cittadini europei e Stati nazionali

    Mondo

    Cittadini europei e Stati nazionali

    Se, come sugggeriscono i sondaggi, Macron vincerà le elezioni presidenziali, una domanda fondamentale tornerà a essere rilevante: è pronta l'Europa a compiere un passo avanti verso una maggiore integrazione politica?

  • 02 maggio 2017
    Euro Risk

    Commenti e Idee

    Euro Risk

    Populist parties all around Europe are questioning the value of the Euro and the supranational role of the European Union, more generally. The discussion is rarely in terms of economic analysis, but rather political tactics. Were you to ask the French presidential candidate Marine Le Pen whether

  • 30 aprile 2017
    Il rischio economico dell’instabilità politica

    Mondo

    Il rischio economico dell’instabilità politica

    In tutta l’Europa i partiti populisti stanno mettendo in discussione l’importanza dell’euro, e più in generale il ruolo sovranazionale dell’Unione europea. I termini della questione non riguardano quasi mai l’analisi economica, ma piuttosto la tattica politica. Se chiedeste alla candidata alle

  • 13 gennaio 2012
    Un segnale da non sprecare

    Commenti e Idee

    Un segnale da non sprecare

    Ieri i rendimenti all'asta dei BoT a un anno sono scesi al 2,73%, un livello più che dimezzato rispetto al 5,95% registrato a metà dicembre e ai minimi da