Ultime notizie:

Rocco Scotellaro

    Scotellaro, prosa e poesia della civiltà contadina

    I grandi volumi del Baobab, sorta di super-Oscar Mondadori, hanno il grande vantaggio di un prezzo accessibile e non sono affatto inferiori per la qualità delle scelte e la cura ai più noti Meridiani. Non sappiamo le ragioni che hanno portato a distinguere le due collane, anche perché i due autori

    – di Goffredo Fofi

    La Basilicata dei suoi poeti

    Eliana Di Caro è materana e conosce assai bene la città dei Sassi ed è orgogliosa che la sua bellezza e quella della regione di cui è il luogo più noto siano venute al centro di un'attenzione molto vasta e non solo italiana: prima grazie all'ingresso nella lista dei Patrimoni dell'Unesco, nel '93,

    – di Goffredo Fofi

    Le nozze d'argento di Matera con l'Unesco

    Ci sono dei momenti che cambiano il destino di persone, luoghi, famiglie, Paesi. Uno di questi, per Matera, forse quello decisivo perché ha aperto il cammino successivo trasformando la percezione della città, coincide con il 9 dicembre 1993: quando l'Unesco ne annuncia l'inserimento nel Patrimonio

    – di Eliana Di Caro

    Quel voto decisivo senza «storytelling»

    Rocco Scotellaro salutò le elezioni del 18 aprile 1948, settant'anni fa, con una poesia poco lusinghiera sui destini della Storia, amara e disincantata, triste come quel buio che a lui, poeta e sindaco socialista di una sperduta cittadina del materano, Tricarico, evocava quella debacle dalla

    – di Giuseppe Lupo

    Viaggio nel tempo a Matera, città resiliente e magica

    Se ancora non siete stati a Matera, è il momento di correre ai ripari. Una città? con oltre diecimila anni di storia che guarda al futuro e nel 2019 diventerà capitale europea della cultura.

    – di Damiano Laterza

    I racconti del grano

    IL NUOVO RACCONTO CAMP e PALIO DEL GRANO Torna all'indice Caro Diario, ieri è stato pubblicato il programma definitivo anzichennò, perché a #Cip tutte le cose cambiano, proprio come nella fisica, nella chimica e nella filosofia, ancora di più quest'anno che è cangiata l'aria. Detto che per me questa che porta all'edizione X+5 del Palio del Grano è la più bella settimana dell'anno, che arrivo a Caselle martedì sera e che sto contando le ore, aggiungo che una delle cose che devo fare al più pre...

    – Vincenzo Moretti

    La storia di Felice Magliano raccontata da mastro Jepis e da lui medesimo

    Caro Diario, Giuseppe Jepis Rivello crea, racconta e ricrea e io appresso a lui, again, dopo la bellissima esperienza con la maestra Bruna. Prima di raccontarti il fatto ti devo dire che in realtà con Jepis nel mondo degli atomi non riusciamo a vederci più di 6-7 volte all'anno, di norma per 2-3 giorni, però nel mondo dei bit ci raccontiamo e ci diciamo cose quasi ogni giorno, cose piccole e grandi, perché insomma le cose belle che ci tengono assieme sono tante e nonostante le vite scombinate ch...

    – Vincenzo Moretti

    La resistibile invadenza dell'io

    Due piccoli romanzi venuti, diciamo così, dalle due sponde dell'Oceano Pacifico, indicano un cambiamento di prospettiva nella letteratura contemporanea che ci sembra benvenuto. Si tratta di Il proiezionista del giapponese Abe Kazushige (Jaca Book/Calabuig, Milano, pagg. 220, ? 14) e di Andarsene

    – di Goffredo Fofi

    Riportare l'etica nella politica

    «Dire no è un'affermazione», ha scritto quella gran donna che è stata Germaine Tillion, una delle protagoniste della raccolta di scritti che Tzvetan Todorov ha riunito per esaltare lo spirito di resistenza di individui portati ad esempio di fronte al peso nefasto della storia, o meglio di

    – Goffredo Fofi

1-10 di 20 risultati