Ultime notizie:

Lorenzo Milani

    E se Giovanni va male a scuola? Come si misura della povertà educativa, ipotesi di lavoro

    La povertà educativa si articola su molte dimensioni, è un concetto latente, che non si manifesta in modo direttamente osservabile, sfugge alle definizioni rigide, ha confini spesso sfocati. Faccio un esempio per spiegarmi meglio. Giovanni va male a scuola, il suo rendimento è sotto la media. Giovanni vive in gruppo sociale (famiglia, adulti di riferimento, coetanei, educatori) che quotidianamente agisce ed interagisce con lui in un certo luogo. Giovanni vive, diciamo, a Milano, in un quartiere ...

    – Monica Pratesi

    E se Giovanni va male a scuola? La misura della povertà educativa, le prime mappe italiane

    La povertà educativa si articola su molte dimensioni, è un concetto latente, che non si manifesta in modo direttamente osservabile, sfugge alle definizioni rigide, ha confini spesso sfocati. Faccio un esempio per spiegarmi meglio. Giovanni va male a scuola, il suo rendimento è sotto la media. Giovanni vive in gruppo sociale (famiglia, adulti di riferimento, coetanei, educatori) che quotidianamente agisce ed interagisce con lui in un certo luogo. Giovanni vive, diciamo, a Milano, in un quartiere ...

    – Monica Pratesi

    La partecipazione politica in Italia e la disuguaglianza.I più svantaggiati sono i meno interessati

    !function(e,i,n,s){var t="InfogramEmbeds",d=e.getElementsByTagName("script") Il rischio attuale è quello di perdere altre matricole, ma se perdiamo anche solo una matricola, abbiamo perso tutti. La scuola e l'università sono gli avamposti culturali da cui il Paese deve partire per rialzarsi, affrontando il problema strutturale del diritto allo studio, il tema del Sud e quello delle donne, che in questa fase difficile vedono ulteriormente consolidato il loro svantaggio". Ancora e ancora TV Gli ...

    – Cristina Da Rold

    Francesco Revolution

    Il pensiero economico di Bergoglio è uno dei tratti rilevanti del suo pontificato. Il Papa utilizza il linguaggio dell'etica e della solidarietà. Nessun ribaltamento del modello capitalista: piuttosto, una severa censura delle sue degenerazioni e un sistema improntato all'inclusione che pone al centro l'uomo. Senza demonizzare il mercato

    – di Carlo Marroni

    Il paesaggio del cuore

    Terremoti, alluvioni, degrado. Il nostro Paese si scopre sempre più fragile. Così aumentano i casi di aziende e privati che, sposando una forma molto concreta di filantropia, si sostituiscono alla mano pubblica. Come un pronto soccorso per l'Italia. E forse anche per la salute del pianeta

    – di Serena Uccello

    Le parole del lavoro ben fatto, i paladini della giustizia, i diritti e i doveri dei bambini

    GIOVEDÌ 23 LUGLIO 2020 Caro Diario, ci stanno delle storie belle che per fortuna non finiscono mai. Ieri o ieri l'altro mi ha scritto la maestra Laura Bralia per darmi due bellissime notizie. Ci ho messo un po' di tempo a scriverti perché mi servivano i link ai filmati, ma adesso sai che faccio, te lo faccio dire proprio dalla maestra Laura quello che sta succedendo. «Carissimo Vincenzo, questo è il video dei nostri cuccioli di tre, quattro e cinque anni che sta facendo emozionare tutta la ci...

    – Vincenzo Moretti

    Una associazione temporanea di imprese per l'emergenza freddo delle persone senza dimora

    E' scattato domenica 1 dicembre, il dispositivo di accoglienza notturna invernale a Venezia: una delle azioni fortemente volute dall'Amministrazione comunale e previste dal Progetto PON METRO Città Metropolitane 2014-2020 - Piano interventi per l'inclusione sociale dei senza dimora 2017-2020. Per il terzo anno consecutivo, fino al 10 marzo 2020, l'Ati (Associazione temporanea di impresa) costituita da Fondazione Casa dell'Ospitalità e Cooperativa Co.Ge.S Don Lorenzo Milani sarà presente e attiva...

    – Barbara Ganz

    L'economia della felicità e il paradosso di Easterlin

    "Se la ricchezza non fa la felicità, figuriamoci la povertà". Con questa battuta fulminante, Woody Allen, descrive, a sua insaputa, uno dei paradossi più famosi tra quelli scoperti dagli economisti negli ultimi decenni

    – di Vittorio Pelligra

    Di umani, di macchine e di futuri possibili

    TITOLO Matrix 2049 PROGETTO DI RIFERIMENTO A scuola di lavoro ben fatto, di tecnologia e di consapevolezza SCUOLE PARTECIPANTI Corso di Comunicazione e Culture Digitali, Scienze della Comunicazione, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Napoli I.C. Follonica 1 Plesso Gianni Rodari, Follonica Istituto Salesiani Sacro Cuore Napoli Vomero TEMA 2019 - 2020 Caro Diario, con Maria D'Ambrosio abbiamo deciso di dirtelo subito, quest'anno a scuola di lavoro ben fatto, di tecnologia e di consap...

    – Vincenzo Moretti

1-10 di 67 risultati