Le nostre Firme

Lina Palmerini

Caposervizio |

Lina Palmerini è caposervizio e giornalista parlamentare e dal 2012 quirinalista del Sole 24 Ore. Laurea in Giurisprudenza, tesi in Filosofia del diritto, poi diplomata alla scuola di giornalismo della Luiss di Roma. Dopo tre anni di collaborazione viene assunta, nel 1995, al settimanale Mondo Economico. Dal 1998 passa alla redazione di Economia italiana del Sole 24 Ore a Milano. È coautrice di due libri sui temi del lavoro: Il lavoro in affitto; Carriere in azienda. Torna a Roma nel 2001 dove si occupa di welfare e sindacato. Dal 2005 passa alla redazione politica . Dal 2014 scrive la rubrica Politica 2.0.

  • Argomenti: politica

Ultimo aggiornamento 02 maggio 2019

Ultimi articoli di Lina Palmerini

    Il voto su Rousseau incorona Conte leader

    Alla fine ci ha messo la faccia. Non Di Maio che, da capo politico, ci si aspettava facesse un appello agli iscritti grillini, ma Giuseppe Conte che fino a ieri si era coltivato con cura un'immagine di terzietà. Invece il video del premier incaricato girato proprio per convincere al "sì" gli

    – di Lina Palmerini

    Crisi, l'ultimatum di Mattarella: senza il nome per l'incarico si va a votare

    Il Quirinale asseconda la richiesta di maggiore tempo avanzata dai gruppi parlamentari, ma entro mercoledì toccherà arrivare a una sintesi: o governo retto da M5S e Pd o riappacificazione tra Di Maio e Salvini. In alternativa, il ritorno alle urne. Ma per il presidente della Repubblica «è una decisione da non assumere alla leggera»

    – di Lina Palmerini

    Mattarella dà il via alle consultazioni: incarico per un governo politico o voto

    Il calendario del Quirinale conferma l'intenzione del capo dello Stato di non allungare i tempi di una crisi che martedì ha trovato il suo epilogo con il dibattito in Senato. Se i tentativi di formare una nuova maggioranza dovessero naufragare, Mattarella sceglierà la strada delle elezioni

    – di Lina Palmerini

    Via libera alla Tav, si allontana la crisi di Governo

    Sarà il voto di fiducia di oggi pomeriggio alla Camera a mandare in dissolvenza la crisi politica che ha occupato la scena delle ultime settimane. Si capiva che quello sarebbe stato un momento di chiarezza perché la Lega non avrebbe potuto dare la fiducia al Governo e subito dopo toglierla

    – di Lina Palmerini

    Salvini al bivio: sfiducia a Conte in Parlamento o voto a giugno

    Ormai si accettano scommesse. Nella Lega sono sicuri che Salvini farà la crisi ad horas. Nei 5 Stelle, invece, sono sicuri che non succederà nulla e che la marcia indietro è già arrivata con la rinuncia a salire al Quirinale perché quello sarebbe stato davvero il passo ufficiale verso le urne.

    – di Lina Palmerini

    La linea di Mattarella: tutelare il bilancio

    Non potrà mai essere un diktat perché l'ultima parola sulla crisi e il voto spetta ai partiti ma certamente il consiglio di Sergio Mattarella è quello di farsi carico di una responsabilità: tutelare la sessione di bilancio per non mandare il Paese in esercizio provvisorio. Quel passo comporterebbe

    – di Lina Palmerini

1-10 di 1336 risultati