Ultime notizie:

Canale di Suez

    Petroliera iraniana in fiamme, il mercato resta prudente

    Un nuovo misterioso incidente a una petroliera - questa volta battente bandiera iraniana - complica la trama sempre più pericolosa delle relazioni mediorientali. Ma le quotazioni del barile ancora una volta non si infiammano, benché il rischio geopolitico sia a livelli di guardia come non accadeva

    – di Sissi Bellomo

    Rivoluzione Mini: compie 60 anni la star (sovversiva) a 4 ruote

    Erano gli anni cinquanta, anzi la fine di decennio di transizione, quello del dopoguerra e della ricostruzione. Un periodo importante e prospero dal punto di vista creativo e tecnologico con l'arrivo della televisione e delle auto per tutti o quasi a suon di rate a cambiali. Oltreoceano nascevano

    – di Mario Cianflone e Giulia Paganoni

    Perché la Groenlandia fa gola a Trump (e non solo)

    Uranio e terre rare, ma anche petrolio, carbone, piombo, diamanti e gas naturale. Il riscaldamento globale sta sciogliendo il terreno ghiacciato groenlandese portando alla luce i tesori dell'isola più grande del mondo. La cui posizione geopolitica diventa centrale nelle rotte marittime artiche, destinate a moltiplicarsi restando aperte anche d'inverno

    – di Enrico Marro

    Missione Vietnam: 40 anni fa il salvataggio dei «boat people»

    Il governo Andreotti decide l'invio di tre navi verso il Golfo del Siam: gli incrociatori Vittorio Veneto e Andrea Doria e la nave appoggio Stromboli. Alla fine vengono tratti in salvo 907 profughi. E' la fine di un incubo grazie a uno sforzo collettivo che resta forse un caso unico nella storia d'Italia per modalità e rapidità di esecuzione

    – di Carlo Marroni

    Hormuz, venti di guerra Usa-Iran sulle rotte del petrolio

    Se non si trattasse di un'escalation che minaccia di sfociare in guerra, sarebbe un giallo intricatissimo. «L'Iran è il primo sospettato - titola il quotidiano israeliano Haaretz - ma improbabile». E osserva: «Gli Stati Uniti si sono precipitati a puntare il dito su Teheran, ma nessun servizio di

    – di Antonella Scott

    Come il clima cambia la fauna ittica del Mediterraneo

    Uno studio, pubblicato nei giorni scorsi dalla rivista Global Change Biology, raccoglie le testimonianze di oltre 500 pescatori provenienti da 9 paesi Mediterranei, che raccontano come il nostro Mediterraneo stia cambiando rapidamente sotto la spinta del riscaldamento globale e delle specie invasive. La condivisione delle conoscenze di pescatori di diversi paesi ha permesso ai ricercatori di ricostruire recenti cambiamenti di distribuzione di 75 specie ittiche del Mediterraneo. E' questo il caso...

    – Guido Minciotti

    L'economia del mare

    Un terzo dell'export italiano passa dal mare. E il Mediterraneo è lo sbocco sempre più strategico dopo che il canale di Suez ha raddoppiato la possibilità di transito per le navi. La Cina lo ha capito bene e scommette sull'Italia per la sua colossale operazione della nuova Via della Seta: Trieste e

1-10 di 266 risultati