Ultime notizie:

Aristotele

    Cittadini fino a un certo punto

    Lo scontro anagrafico, che è diventato la nuova lotta di classe, non è una caratteristica dei nostri tempi né una conseguenza dell'emergenza pandemia. Il proverbiale rispetto che gli antichi mostravano nei confronti degli anziani non ha riscontro nei documenti della vita quotidiana. L'età dell'oro della terza età è solo un mito

    – di Giorgio Ieranò

    Persino Socrate è stato giovane

    Armand D'Angour, professore di Studi Classici a Oxford, ci fa immaginare un Socrate prima della «svolta» che lo rese un eroe del pensiero

    – di Anna Li Vigni

    L'assedio alla burocrazia

    La corruzione, scriveva Tacito, deriva proprio dalle troppe norme

    – di Aldo Berlinguer

    Il Pil kafkiano e il mito della caduta: per ogni fonte una stima diversa

    Qualcuno, in preda all'esoterismo economico, forse tramortito da infauste divinazioni numerologiche, s'è provato a fare stime sul PIL che avrebbero fatto impallidire finanche un cabalista inveterato: in sostanza, costui, leggendo d'un calo del 'quattro virgola qualcosa' in un trimestre, ha pensato di poter moltiplicare questa cifra per il numero dei trimestri, così da ottenere una contrazione prossima al 20%. Altri - non si sa con quale metodo - s'è pure spinto a denunciare una soglia di crollo ...

    – Francesco Mercadante

    L'imprimatur di Aldo Manuzio

    Davies e Harris tratteggiano la figura dell'umanista-editore: 120 edizioni dei principali autori antichi. Con il motto «Festina lente»

    – di Carlo Carena

    Massimo Roj, «Tecnologia e colore per ripartire dopo Covid-19»

    «Auspico un modello di crescita che non sia città-centrico, ma una multicentralità territoriale a livello regionale. Centri urbani ed edifici dovranno rispondere al cambiamento climatico». Ecco come cambieranno le case, gli uffici, gli ospedali e le città

    – di Evelina Marchesini

    "E i medici erano i più numerosi a morire?": epidemia e resistenza

    (Questo contributo è stato scritto con la collaborazione di Cristina Mincione, docente di lettere nei licei e negli istituti tecnici di Teramo) Raccontare per esistere: potrebbe essere questa la massima vincente e purificante della quarantena. In altri termini: sforzarsi di produrre il maggior numero di righe possibile col minor numero di parole possibile al fine di dominare anche un morbo che non si conosce. L'uso improprio dei termini, infatti, ci condurrebbe alla deriva psicologica e intelle...

    – Francesco Mercadante

    Stato, leggi e cittadini il nuovo dilemma di antigone

    Tra le tante riflessioni sollecitate dall'emergenza sanitaria in atto, merita un'attenzione particolare quella rivolta a esaminare il rapporto tra i precetti normativi finalizzati a contenere l'epidemia e la sfera dei diritti fondamentali dei cittadini chiamati a osservarli. Si tratta di una

    – di Carlo Deodato

1-10 di 614 risultati