Ultime notizie:

Andreessen Horowitz

    Big Tech, perché i geni di Silicon Valley non amano dirigere le loro aziende

    Nella prefazione all'edizione economica del manuale di Grove del 1983 “High Output Management”, Ben Horowitz, condirettore della società di venture capital Andreessen Horowitz, scrive che lui e la sua generazione di fondatori di aziende tecnologiche avrebbero divorato quel libro per poi passarlo in giro.

    – di Tom Braithwaite

    La corsa dei grandi fondi ai big Fintech: le startup nel mirino di dieci venture capital

    Alle spalle di Ribbit troviamo Andreessen Horowitz, SV Angel, DST Global, Institutional Venture Partners e Qed Investors, che detengono partecipazioni in cinque unicorni; quattro investitori hanno immesso capitali in tre startup miliardarie del fintech e sono Kleiner Perkins Caufield & Byers, Google Ventures, Thrive Capital e General Catalyst.

    – di Gianni Rusconi

    TransferWise

    Il plus di questa startup fondata a Londra nel 2010 sono le tariffe applicate per il trasferimento online di denaro su scala internazionale, decisamente più convenienti rispetto a quelle applicate dalle banche tradizionali. Il servizio muove qualcosa come 1,5 miliardi di sterline al mese e ha

    Coinbase tratta con la Sec, Stoccarda «apre»: il Bitcoin si mette in regola

    L'India mette nell'angolo le criptovalute proibendo alle banche di fare trading o di fornire qualsiasi servizio ai loro clienti. Ma intanto Bitcoin fa progressi nel mettersi in regola con i salotti buoni della finanza. A partire da Coinbase, una delle maggiori piattaforme per criptovalute, che sta

    – di Pierangelo Soldavini

    Blockchain, alle startup 400 milioni in due mesi. Il caso Robinhood Market

    Il nome è evocativo ma la missione dei fondatori di Robinhood Market non è ovviamente quella di rubare ai ricchi per dare ai poveri. Resta il fatto che questa startup nata nel 2013 a Palo Alto, in Silicon Valley, per operare con un'app che azzera le commissioni sulle operazioni di compravendita di azioni e delle principali criptovalute (Bitcoin ed Ethereum) ha fatto il salto. La chiusura imminente di un nuovo round Series D da 350 milioni di dollari, a firma di Dst Global, il venture capital d...

    – Infodata

    L'assalto delle startup al nuovo business della musica. Ecco i piccoli giganti italiani

    Non è più la stessa musica, è proprio il caso di dirlo. Nel corso degli ultimi 20 anni, il mercato discografico ha subito, infatti, profondi cambiamenti. A mutarne il volto sono intervenute prima le nuove tecnologie informatiche, e poi - più recentemente - grandi trasformazioni nel modo in cui i consumatori fruiscono la musica. A operare questa rivoluzione sono stati spesso soggetti che fino a 10 anni fa non esistevano nemmeno e che, tuttavia, in poco tempo, sono stati capaci di affermare rivo...

    – Infodata

    Finanza, immobili e giornali: la galassia globale dei Kushner all'ombra del suocero Trump

    Affari all'ombra del suocero. Il genero di Donald Trump, Jared Kushner, ha certo talento imprenditoriale e, da un anno, mostra anche la capacità di sfruttare senza "timori" la sua influenza sull'Amministrazione americana. «Jared è davvero un imprenditore immobiliare di grande successo a Manhattan»,

    – di L. Galvagni e M. Mangano

    Oltre il bitcoin: le altre monete senza Banche centrali

    Potreste mai investire in Einstenium? O forse preferite Primulon o Augur? Cobinhood lascia intuire il suo programma, ma anche AntiBitcoin o CreativeCoin non scherzano. Alcune sembrano uscite direttamente dalle pagine di un fumetto - da Mysterium a Elastica alla classica Cryptonite -, altre, come LevoPlus, Energo o Medibloc, arrivano direttamente dalla farmacia. Poi ci sono quelle che si rifanno a personaggi famosi, da PutinCoin a Mao Zedong fino a Fonziecoin. Altre fanno immediatamente capire a ...

    – Pierangelo Soldavini

    Bocciato a scuola, conquista la Silicon Valley: la storia di Marco Palladino

    Come essere bocciati alle scuole superiori a Milano e poi conquistare la Silicon Valley: e' la storia di Marco Palladino, 29 anni, Chief Technology officer e co-fondatore della startup tecnologica Mashape, ribattezzata di recente Kong. Trasferitosi a San Francisco a 20 anni, senza soldi e con

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

1-10 di 48 risultati