Ultime notizie:

Trentino Alto Adige

    Trentino-Al via la stagione dello sci sul Presena e a Madonna di Campiglio

    In Trentino sopra i 1000 m di quota le cime sono tutte imbiancate. Da l 16 novembre verranno aperti i primi impianti e le piste sul Ghiacciaio della Presena sopra passo Tonale, dove la neve al suolo supera già i due metri . Sempre sabato 16 è prevista l'apertura degli impianti a Madonna di

    Riqualificazioni, piani urbanistici dimezzati negli ultimi 5 anni

    Secondo il Rapporto del Territorio Inu 2019 presentato a Torino, se si guarda al complesso delle attività di rinnovo dei piani tra il 2011 e il 2014 e fra 2015 e il 2018, le quota di amministrazioni che hanno adottato un nuovo piano o una variante generale è passata dal 22 al 10,5%

    – di Maria Chiara Voci

    Venezia e l'acqua alta: la solidarietà dei tassisti, la mobilitazione per l'edicola da ricostruire

    L'edicola di Walter Mutti era un chiosco ormai storico in Fondamenta delle Zattere, punto di riferimento per Veneziani e turisti, che lui e la sua famiglia hanno rilevato circa 25 anni fa. Nella notte tra il 12 e il 13 novembre a causa dell'acqua alta straordinaria, in una notte da incubo con mareggiata e venti a 100 km/h, Walter ha rischiato la vita per salvare il salvabile, ma l'acqua ha spazzato via il chiosco e tutto il suo contenuto. Lui stesso ha raccontato su twitter, dove scrive come @w...

    – Barbara Ganz

    L'orso M49 prossimo al letargo, ultime segnalazioni in Trentino

    L'orso M49, vera e propria "primula rossa" delle Dolomiti, è stato segnalato in un paio di occasioni, fino alla fine del mese di ottobre, in alta valle del Vanoi, tra la cima d'Asta ed il Lagorai dove, come già reso noto, ha effettuato anche delle predazioni su bestiame domestico. Nel confermarlo, il Servizio foreste e fauna del Trentino fa sapere in una nota che che in questi primi giorni del mese di novembre altre segnalazioni sono pervenute invece dalla val Calamento (sempre Lagorai, versante...

    – Guido Minciotti

    Lo sviluppo passa dalla ripresa degli investimenti

    La percezione che, in questi ultimi anni, un gruppo ristretto di regioni sia il motore dello sviluppo economico italiano è oramai diffusa, soprattutto nel Nord del Paese. In queste regioni si sono concentrate crescita e occupazione, export e servizi di qualità, con un divario accresciuto con il

    – di Carlo Carraro

1-10 di 1837 risultati