Ultime notizie

pietro il grande

  • 25 gennaio 2020
    Il carbone e la neve: storia di una miniera italiana in Siberia

    24Plus

    24+ Il carbone e la neve: storia di una miniera italiana in Siberia

    Il sito di Korchakol, nella regione siberiana del Kuzbass, in Russia, è di proprietà di Coeclerici. È stata la prima azienda occidentale ad arrivare qui, undici anni fa. E anche l’unica a essere rimasta. Intanto, la produzione è raddoppiata e continua a crescere

  • 27 luglio 2019
    Aperture sui dazi e capitalismo illiberale

    Commenti

    Aperture sui dazi e capitalismo illiberale

    Nella cornice multilaterale del G20 di Osaka di fine giugno, la decisione rigorosamente unilaterale di Trump di sospendere l’imposizione di dazi addizionali su più di 300 miliardi di dollari di esportazioni cinesi ha fatto tirare un respiro di sollievo ai mercati. Contemporaneamente, l’intervento

  • 01 luglio 2019
    Putin sbaglia, ma è ora che le élite rompano l’assedio anti-liberale

    Commenti

    Putin sbaglia, ma è ora che le élite rompano l’assedio anti-liberale

    Parlare, come fa Vladimir Putin, dell’«obsolescenza dell’idea liberale» è prematuro. A patto che società civile, sistema accademico, informazione e sistemi di rappresentanza degli interessi escano allo scoperto

  • 26 gennaio 2018
    Il Papa e i corrieri dello Zar

    Cultura

    Il Papa e i corrieri dello Zar

    L’archivio segreto del Vaticano e gli archivi della Federazione Russa, operando in stretta collaborazione, hanno presentano i documenti relativi ai tre secoli di storia durante i quali i rapporti tra la Santa Sede e la corte di San Pietroburgo furono costanti, e talvolta intensi. Anche oggi non

  • 21 gennaio 2018
    Il Papa e i corrieri dello Zar

    Cultura

    Il Papa e i corrieri dello Zar

    L’archivio segreto del Vaticano e gli archivi della Federazione Russa, operando in stretta collaborazione, hanno presentano i documenti relativi ai tre secoli di storia durante i quali i rapporti tra la Santa Sede e la corte di San Pietroburgo furono costanti, e talvolta intensi. Anche oggi non

  • 12 dicembre 2017
    L’Europa e la nuova questione orientale

    Commenti e Idee

    L’Europa e la nuova questione orientale

    In quanto leader del movimento Solidarnosc e architetto della transizione democratica della Polonia dopo il 1989, non prova un senso di sconfitta di fronte alla Polonia populista emersa con il governo guidato dal partito Diritto e giustizia (PiS) e dal suo leader di fatto, Jarosław Kaczyński?Non

  • 19 novembre 2017
    Russofobie e pianoforti a coda

    Cultura

    Russofobie e pianoforti a coda

    Qualche anno prima di affidare a Bartolomeo Rastrelli e a Domenico Trezzini la nascita di San Pietroburgo, Pietro il Grande acquistò a Tallinn nel 1714 una casupola, modesta e senza pretese. Lo zar amava la città sul Baltico e dopo avere comandato la marina russa nella sua guerra contro la Svezia

    Russofobie e pianoforti a coda

    Cultura

    Russofobie e pianoforti a coda

    Qualche anno prima di affidare a Bartolomeo Rastrelli e a Domenico Trezzini la nascita di San Pietroburgo, Pietro il Grande acquistò a Tallinn nel 1714 una casupola, modesta e senza pretese. Lo zar amava la città sul Baltico e dopo avere comandato la marina russa nella sua guerra contro la Svezia

  • 30 ottobre 2017
    Cheap & Chic: Tallinn vale un long weekend

    Viaggi

    Cheap & Chic: Tallinn vale un long weekend

    Una città sospesa tra i secoli che sposa l'iperconnetività delle zone moderne popolate da giovani e studenti che si estendono verso il mare, come l'area hipster di Kalamaja, e una old town di antichi palazzi dalle facciate color pastello e piccole viuzze in ciottoli dove domina l'odore di cannella.

  • 03 giugno 2017
    Il volto pragmatico e fermo di Macron

    Commenti e Idee

    Il volto pragmatico e fermo di Macron

    «Dialogo e fermezza», sono le parole chiave che il presidente francese Macron ha tenuto ad apporre al suo incontro all’Eliseo con Vladimir Putin. Quella del leader del Cremlino non era una visita ufficiale di Stato, ma l’accoglienza riservatagli non avrebbe potuto essere più solenne, data la

  • 30 maggio 2017
    Russia e Francia ripartono da Versailles
  • 29 maggio 2017
    Putin e Macron, prove di dialogo  all’ombra di Pietro il Grande

    Mondo

    Putin e Macron, prove di dialogo all’ombra di Pietro il Grande

    La televisione russa è pronta a sottolinearlo: è raro che un presidente francese riceva un ospite nella reggia di Versailles, invece che all’Eliseo. È un segno «di rispetto e di fiducia», spiega. Il messaggio che Emmanuel Macron ha voluto mandare a Vladimir Putin, con questo invito tempestivo che

    A Versailles Putin e Macron cercano un’intesa

    Mondo

    A Versailles Putin e Macron cercano un’intesa

    “La Russia si è sempre sentita, ancora si sente parte organica dell'Europa”, disse Vladimir Putin a Parigi, nell'ottobre 2000. Emmanuel Macron vorrebbe ripartire da qui, anzi da più indietro ancora. Dai giorni in cui Pietro il Grande si fermò all'hotel Lesdiguières in rue de la Cerisaie, e quando