Ultime notizie

Edward Heath

  • 05 maggio 2017
    I conti in sospeso tra Londra e l’Europa

    Commenti e Idee

    I conti in sospeso tra Londra e l’Europa

    Fin dalle prime battute appare impervio il compito affidato al capo negoziatore della Ue Michel Barnier di ottenere il saldo dei conti economici in sospeso, dopo la Brexit, da parte di Londra. D’altronde, anche in passato è sempre stato duro trattare con Downing Street.

  • 24 aprile 2017
    Spauracchio Brexit sul Belgio

    Commenti e Idee

    Spauracchio Brexit sul Belgio

    Per molti europei, il porto di Zeebrugge è tristemente famoso. Il 6 marzo del 1987, il traghetto MS Herald of Free Enterprise si inabissò al largo delle coste belghe, provocando per un errore umano la morte di 193 persone. A trent’anni di distanza, l’incidente non è stato dimenticato, e ancora il

  • 29 marzo 2017
    Brexit,  arrivata la notifica di Londra. Via alle trattative. «Limitare i danni»

    Mondo

    Brexit, arrivata la notifica di Londra. Via alle trattative. «Limitare i danni»

    BRUXELLES – Dopo mesi di tira-e-molla, la Gran Bretagna ha ufficialmente notificato oggi la sua decisione di uscire dall'Unione, aprendo negoziati diplomatici con Bruxelles che si prevedono lunghi e complicati. Consapevoli dei rischi di disintegrazione della costruzione comunitaria e del periodo

  • 21 marzo 2017
    Europa, la parabola degli Stati-nazione

    Cultura

    Europa, la parabola degli Stati-nazione

    E dunque eccoci ancora una volta a discutere dell’Europa. Qualcuno pensa sia ovvio: non abbiamo sempre discusso dell’Europa? In realtà no: noi europei abbiamo cominciato a discutere dell’Europa solo di recente, solo a partire dalla seconda guerra mondiale.Quando l’Europa era il centro

  • 28 giugno 2016
    Brexit è anche colpa della timidezza dei leader europeisti

    Commenti e Idee

    Brexit è anche colpa della timidezza dei leader europeisti

    Nei primi anni sessanta, l'ex Segretario di Stato Dean Acheson in una celebre battuta dichiarò che il Regno Unito aveva perso un impero, e non aveva ancora trovato un ruolo. In seguito, i successivi leader britannici hanno cercato di cambiare la situazione, forgiando un nuovo ruolo per la Gran

  • 29 maggio 2014
    Ziggy Stardust - David Bowie, 1972

    Cultura

    Ziggy Stardust - David Bowie, 1972

    Nel 1972, mentre a Downing Street risiedeva Edward Heath – primo ministro conservatore e pappagorgioso – tutte le attenzioni della scena glam rock erano

  • 03 luglio 2012
    La finanza malata scuote i mercati

    Notizie

    La finanza malata scuote i mercati

    Dalle Ipo gonfiate alle scommesse su cds: così la casta bancaria gioca con i soldi altrui - L'ULTIMO CASO - La vicenda del tasso Libor è solo la punta di un iceberg, che da oltre un decennio dimostra come le regole vengano spesso aggirate - VECCHIE MANIPOLAZIONI - Alla fine degli anni 90 la Sec Usa scoprì che le banche assegnavano le migliori azioni in quotazione a chi pagava

  • 19 giugno 2010
    Keynes alla prova della crisi

    Keynes alla prova della crisi

    Tagli al debito o deficit spending: governi europei divisi su teoria e prassi - LA QUESTIONE DEL FUTURO - Chi è che decide: la politica o i mercati finanziari? Sarà questa la domanda chiave delle società e delle economie nei prossimi cinque anni