Ultime notizie:

Lorenzo Gasparrini

    Mille euro alle colf, via alle domande ma rimane in nero il 58% dei rapporti

    Gasparrini (Domina): incentivi fiscali per la regolarizzazione Anche secondo Lorenzo Gasparrini, segretario generale di Domina, per rendere strutturale l'emersione del lavoro domestico irregolare, «servirebbe vincolare la procedura a un contratto di lavoro duraturo, e garantire alle famiglie un incentivo fiscale a mantenere in regola i lavoratori».

    – di Michela Finizio e Valentina Melis

    Orari e indennizzo: come funzionerà la cassa in deroga per colf e badanti

    «L'inclusione nella cassa integrazione in deroga - spiega Lorenzo Gasparrini, segretario generale di Domina - per colf e badanti sospesi eviterebbe la perdita del lavoro e allevierebbe le famiglie dal continuare a sostenere i costi del lavoro... «Affinchè il sostegno al reddito vada a chi effettivamente ha avuto il lavoro sospeso dalle famiglie - aggiunge Gasparrini -, ed evitare abusi, serve un coinvolgimento di associazioni datoriali e patronati.

    – di Giorgio Pogliotti

    Colf e badanti: in campo l'opzione Cig in deroga per i regolari

    «A marzo non risulta vi sia stato un incremento di licenziamenti – spiega il segretario generale di Domina, Lorenzo Gasparrini – molti rapporti di lavoro sono stati sospesi, chiediamo che questi lavoratori possano beneficiare dell'ammortizzatore sociale e le famiglie della deducibilità delle retribuzioni, anche per far emergere il sommerso.

    – di Giorgio Pogliotti, Claudio Tucci

    Coronavirus: Posso vietare alla colf di uscire? Devo pagare la baby sitter se non viene più? Ecco 10 cose da sapere

    «L'indicazione che stiamo dando alle famiglie - risponde Lorenzo Gasparrini, segretario generale di Domina - è di sospendere l'attività, salvo casi eccezionali, come atto di responsabilità e per dare attuazione alle disposizioni... «Vista la situazione attuale - risponde Gasparrini di Domina - si ritiene possibile il ricorso al licenziamento. ...rientro - risponde Gasparrini - invitando la badante a mettersi in ferie».

    – di Francesca Barbieri

    Lavoratori stranieri, dall'Italia partono 6,2 miliardi di risparmi

    I risparmi inviati nei Paesi d'origine dai lavoratori stranieri in Italia valgono 6,2 miliardi (in crescita del 20% nel 2018, rispetto all'anno precedente). Di questo denaro, una fetta di 1,4 miliardi arriva da 632mila lavoratori domestici stranieri presenti nel nostro Paese (e il numero si

    – di Valentina Melis

    Per sette anziani su dieci la pensione non basta se serve una badante

    Con la sola pensione, il 52,9% degli anziani può permettersi l'assistenza di un lavoratore domestico per appena cinque ore alla settimana. Il 17,8% può pagare un aiuto per 25 ore (praticamente, una mezza giornata dal lunedì al venerdì) e appena il 9,5% può aspirare a una badante convivente. E' il

    – di Valentina Melis

    Colf e badanti, aumenta il rischio cause: una su due lavora in nero

    Le liti sul lavoro domestico che arrivano davanti al sindacato sono in aumento nell'ultimo decennio, del 3-5% all'anno. Lo rivelano le analisi condotte da Domina e Fondazione Moressa. Alla base di queste liti tra le famiglie, da un lato, e colf, baby sitter e badanti ,dall'altro, c'è l'elevato

    – di Valentina Melis

1-10 di 13 risultati