James Bradford DeLong è un economista statunitense titolare della cattedra di Politica Economica all'Università di Berkeley.

Laureato ad Harvard, è seguace delle dottrine economiche neo-keynesiane; durante l'amministrazione Clinton, James Bradford DeLong ha svolto importanti incarichi presso il Dipartimento del Tesoro.

Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2022
  • 04 agosto 2017
    Il futuro del commercio tra leader populisti e capri espiatori

    Notizie

    Il futuro del commercio tra leader populisti e capri espiatori

    Con l’ampio incoraggiamento da parte del presidente Usa Donald Trump e di altri demagoghi populisti, la paura pubblica della globalizzazione è diventata una delle questioni dominanti del nostro tempo. Tra tutte le molteplici manifestazioni della globalizzazione, i populisti hanno preso di mira gli

  • 10 aprile 2017
    Intelligenza artificiale con molte opportunità

    Commenti e Idee

    Intelligenza artificiale con molte opportunità

    L’ex segretario del Tesoro degli Stati Uniti Larry Summers di recente si è risentito per le osservazioni dell’attuale segretario del Tesoro Steve Mnuchin al riguardo dell’ “intelligenza artificiale” (IA) e di altre tematiche correlate. La divergenza di opinioni tra i due pare, più che altro, una

  • 04 aprile 2017
    Il progresso alla base della crescita continua

    Commenti e Idee

    Il progresso alla base della crescita continua

    Oggi, la popolazione mondiale è in media venti volte più ricca di quanto non fosse nell’Età agraria. Fra il 7000 aC e il 1500 dC le risorse scarseggiavano, il progresso tecnologico era lento e le pressioni malthusiane tenevano l’intera popolazione mondiale in un livello di quasi sussistenza, con un

  • 21 febbraio 2017
    Gli inconsolabili orfani dell’America

    Commenti e Idee

    Gli inconsolabili orfani dell’America

    Nel suo libro del 1969 “La morte e il morire”, la psichiatra svizzera Elisabeth Kübler-Ross formulò la celebre definizione per le cinque fasi dell’elaborazione del lutto: negazione, rabbia, negoziazione, depressione e accettazione. Dopo un tumultuoso anno che ha visto il divorzio del Regno Unito

  • 13 dicembre 2016
    Una breve storia della (dis)eguaglianza

    Commenti e Idee

    Una breve storia della (dis)eguaglianza

    120 RIGHE - LE STAGIONI DI FORTE DISUGUAGLIANZA SONO PORTATRICI DI REAZIONI POPULISTE, TALVOLTA PORTANDO A UN MIGLIORAMENTO DELLE COSE, PIU’ SPESSO CAUSANDO GRAVI DANNI

  • 24 novembre 2016
    Politica monetaria alle stelle

    Commenti e Idee

    Politica monetaria alle stelle

    Il mondo è sulle spine dalla schiacciante vittoria di Donald Trump su Hillary Clinton alle elezioni presidenziali americane di novembre. Nessuno, compreso forse lo stesso presidente-eletto, sa esattamente che forma assumerà la prossima amministrazione Usa, o quali politiche avranno la priorità.

    Politica monetaria alle stelle

    Commenti e Idee

    Politica monetaria alle stelle

    Il mondo è sulle spine dalla schiacciante vittoria di Donald Trump su Hillary Clinton alle elezioni presidenziali americane della scorsa settimana. Nessuno, compreso forse lo stesso presidente-eletto, sa esattamente che forma assumerà la prossima amministrazione Usa, o quali politiche avranno la

  • 24 maggio 2016
    Helicopter money, è davvero l’ultima spiaggia per l’Eurozona?

    Notizie

    Helicopter money, è davvero l’ultima spiaggia per l’Eurozona?

    La politica monetaria le sta provando tutte per rimettere in moto l'economia ma per il momento senza grandissimi successi. L'Eurozona sembra anzi ripiombata da qualche mese sotto il tallone della deflazione. Per far ripartire i prezzi molti economisti ritengono che l'unico strumento adatto sia

  • 01 dicembre 2014
    Le nuove diseguaglianze ai tempi di tablet e Netflix

    Commenti e Idee

    Le nuove diseguaglianze ai tempi di tablet e Netflix

    Oggi quasi tutti i cittadini dei Paesi sviluppati, e a breve anche di tutto il resto del mondo, possono facilmente permettersi di comprare uno smartphone

  • 28 novembre 2014
    Inequality and the Internet

    Economia

    Inequality and the Internet

    BERKELEY – The conclusion that America has become vastly more unequal over the past 35 years is beyond doubt. Since 1979, the pattern has been clear: The

  • 30 settembre 2014
    L’ascesa dei robot

    Economia

    L’ascesa dei robot

    BERKELEY – Per decenni gli esperti hanno fatto pronostici sull’impatto che lo sviluppo dell’informatica avanzata e delle tecnologie robotiche avrebbe avuto

  • 01 settembre 2014
    The Greater Depression

    Economia

    The Greater Depression

    BERKELEY – First it was the 2007 financial crisis. Then it became the 2008 financial crisis. Next it was the downturn of 2008-2009. Finally, in mid-2009, it

    La Maggiore Depressione

    Economia

    La Maggiore Depressione

    BERKELEY – Dapprima, la si è chiamata crisi finanziaria del 2007. In seguito è diventata la crisi finanziaria del 2008. Poi è stata la recessione del

  • 31 luglio 2014
    La prossima mossa di Internet

    Economia

    La prossima mossa di Internet

    Dieci anni fa il mondo aveva iniziato a riprendersi dalla bolla speculativa delle dot.com e ad esaminare, in modo più sobrio, il potenziale di Internet. Se da

  • 03 luglio 2014
    Obligations Only Towards Future Debts

    English Version

    Obligations Only Towards Future Debts

    It is surprising how, in Europe, there is still talk of respecting the 60 percent debt to GDP ratio criteria. It is an unachievable result within a certain