Vincenzo Galasso è professore ordinario di Economia Politica presso l'Università Bocconi di Milano, Research Fellow presso il Center for Economic Policy Research di London, presso il CES-Ifo di Monaco e presso il Center for Economic and Political Research on Aging dell'Università della Svizzera Italiana. E' direttore del Bachelor in International Politics and Government presso l'Università Bocconi, editore dell'European Journal of Political Economy e membro della redazione editoriale del Journal of Pension Economics and Finance. Nato a Napoli il 4 aprile 1967, è laureato in Economia presso l'Università Bocconi e nel 1996 ha conseguito un Ph.D in Economia presso la University of California – Los Angeles. E' stato professore presso l'Universidad Carlos III de Madrid dal 1996 al 2000, prima di trasferirsi a Milano come Research Fellow dell'IGIER e poi come professore presso l'Università Bocconi. Dal 2011 al 2013 è stato professore ordinario presso l'Università della Svizzera Italiana. Nella sua attività di ricerca si occupa di sistemi pensionistici, welfare, riforme strutturali e political economics. Ha pubblicato nelle maggiori riviste accademiche internazionali ed è autore di diversi libri: “The Political Future of Social Security in Aging Societies, 2006, The MIT Press”, “Contro i Giovani”, 2007, Mondadori, Political Economics, Bocconi University Press, 2017. Ha collaborato con l'OCSE e con la Banca Mondiale su progetti di riforme strutturali e di riforme previdenziali.

Luogo di lavoro: Milano Competenze: sistemi previdenziali, welfare, economia e politica. Profilo LinkedIn: vincenzo galasso Profilo Twitter: @vingalasso Lingue parlate: Italiano, Inglese, Spagnolo

Luogo: Milano

Lingue parlate: italiano, inglese, spagnolo

Argomenti: sistemi previdenziali, welfare, economia e politica

Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2022
  • 15 marzo 2021
    Pensioni, serve più equità nel sistema

    Commenti

    Pensioni, serve più equità nel sistema

    Ultimamente si parla poco di pensioni. Un fatto inconsueto nel nostro Paese. Non ne ha parlato Draghi nel suo discorso al Senato, in cui ha tratteggiato il percorso che il suo governo intende seguire. Forse non era utile. Sulle pensioni, l’ampio schieramento che sostiene il governo ha posizioni

  • 18 luglio 2020
    Recovery fund, perché l’Olanda non si fida dell’Italia su pensioni e quota100

    Commenti

    Recovery fund, perché l’Olanda non si fida dell’Italia su pensioni e quota100

    Le misure italiane sono decisamente più generose di quelle dei cittadini dei Paesi Bassi. Che fanno pesare il loro parere per i versamenti a fondo perduto a Paesi come il nostro nell’ambito del Recovery Fund

  • 30 aprile 2020
    La via dell’equità passa da scuola e digitalizzazione

    Commenti

    La via dell’equità passa da scuola e digitalizzazione

    Il Covid-19 rischia di aumentare la disuguaglianza di reddito ampliata dalla crisi economica e di accentuare la povertà educativa dei più fragili

  • 15 gennaio 2020
    Pensioni, l’anticipo è sostenibile solo con il calcolo contributivo

    Italia

    Pensioni, l’anticipo è sostenibile solo con il calcolo contributivo

    Il sistema pensionistico italiano è un impianto complesso e dinamico, modificato fin troppo spesso nel corso degli anni per adattarsi a nuove condizioni economiche e demografiche, con un profondo impatto sulle scelte degli individui

  • 05 dicembre 2019
    Garanzia giovani, modello svizzero per l’Italia

    Commenti

    Garanzia giovani, modello svizzero per l’Italia

    Ai giovani le pensioni interessano poco. Secondo l’ultimo sondaggio dell’Eurobarometro, le pensioni rappresentano un problema solo per il 2% degli italiani con meno di 25 anni, mentre un ultracinquantacinquenne su quattro ne è preoccupato. Del resto come dare torto ai giovani. Hanno ben altro a cui

  • 16 settembre 2019
    Iva, asili nido e giovani: tutto quello che si potrebbe fare con i 7 miliardi all’anno di quota 100

    Italia

    Iva, asili nido e giovani: tutto quello che si potrebbe fare con i 7 miliardi all’anno di quota 100

    La domanda di maggior flessibilità nell’uscita dal mondo del lavoro, posta sia dai lavoratori che dalle imprese – e non sono in Italia – è legittima, ma richiede una diversa gestione.

  • 03 settembre 2019
    Come fare la squadra dei ministri di Conte

    Commenti

    Come fare la squadra dei ministri di Conte

    Programma di governo e ministri. Questi i due complessi mega-dossier sul tavolo del presidente del consiglio incaricato, Giuseppe Conte. All’apparenza due partite distinte. Una nobile: stilare un programma di governo che metta d’accordo due forze politiche che si guardano in cagnesco, ma

  • 29 agosto 2019
    Priorità: investire sull’istruzione

    Commenti

    Priorità: investire sull’istruzione

    L’analisi della crisi politica di ferragosto sofferma sulle tattiche dei diversi partiti e dei principali attori politici. L’impressione è che, un po’ come nel calcio, ci piaccia celebrarci per le nostre doti tattiche. Eppure dall’inizio del millennio la nostra economia cresce meno dello 0,2%

  • 24 maggio 2019
    Le colpe vere (e presunte) dell’Unione europea

    Commenti e Idee

    Le colpe vere (e presunte) dell’Unione europea

    Domenica voteranno per la prima volta i nati del nuovo millennio. Ragazzi e ragazze del ventunesimo secolo – nati insieme all’euro. Sembra dunque naturale – e di buon auspicio – che il loro primo appuntamento elettorale sia per eleggere il Parlamento europeo.

  • 20 febbraio 2019
    Oltre i numeri,  la lezione di un riformista

    Commenti e Idee

    Oltre i numeri, la lezione di un riformista

    Ci sono persone con cui hai condiviso una vita e che quando se ne vanno non possono che lasciare un vuoto immenso. Ce ne sono altre che hai incrociato da poco, ma che lasciano un vuoto parimenti incolmabile. Perché bastava una parola o uno sguardo per far scattare una sintonia speciale:

  • 06 febbraio 2019
    La rincorsa infinita ai micro privilegi genera un senso di iniquità e ingiustizia

    Notizie

    La rincorsa infinita ai micro privilegi genera un senso di iniquità e ingiustizia

    Non passa anno che non ci sia una riforma pensionistica. La maggior parte degli interventi è marginale. Modifica solo alcuni parametri del sistema oppure si applica solo a gruppi limitati di persone. Ciò non vuol dire che non si tratti di misure rilevanti o anche molto costose. Tutti questi

  • 01 febbraio 2019
    Misure senza  sguardo al futuro nell’Italia dei giovani in fuga

    Commenti e Idee

    Misure senza sguardo al futuro nell’Italia dei giovani in fuga

    Che l’Italia sia un paese contro i giovani, l’hanno capito ormai anche loro, i giovani. E se ne sono fatti una ragione. Solo nel 2017, più di 60mila italiani in età compresa tra i 18 ed i 39 anni si sono trasferiti all’estero. È come se una città popolata solo da giovani, delle dimensioni di

  • 23 gennaio 2019
    Pensioni quota 100, un regalo ai baby boomer maschi

    Notizie

    Pensioni quota 100, un regalo ai baby boomer maschi

    Articolo tratto da lavoce.infoDopo tanti annunci, quota 100 si materializza. Per i prossimi tre anni, i suoi effetti sulle modalità di pensionamento degli italiani saranno sostanziali. Avranno diritto alla pensione anticipata quelli con almeno 62 anni di età e 38 anni di contributi. Ma anche i

  • 14 gennaio 2019
    Pensioni quota 100, ogni sconto ha sempre un costo

    Notizie

    Pensioni quota 100, ogni sconto ha sempre un costo

    Il 1995 è stato un anno record per l’Italia. L’età media di pensionamento è stata la più bassa nella storia del nostro paese: 59 anni. I lavoratori italiani andavano in pensione quattro anni prima che negli altri paesi Ocse. Da allora, l’età di pensionamento è progressivamente aumentata ovunque, ad