Ultime notizie

Kishore Mahbubani

  • 13 settembre 2018
    Dagli Usa all’Europa  sale l’incognita politica

    Finanza e Mercati

    Dagli Usa all’Europa sale l’incognita politica

    «È davvero inusuale, nella storia, che un Presidente degli Stati Uniti generi così tanta incertezza. Per chi investe è oggettivamente difficile prevedere le sue prossime mosse». Kishore Mahbubani, ex diplomatico e professore in practice of Policy National University of Singapore, va dritto al cuore

  • 05 luglio 2018
    Incertezza e  valute a picco, così gli  emergenti sono vittime del caos-dazi

    Finanza e Mercati

    Incertezza e valute a picco, così gli emergenti sono vittime del caos-dazi

    Non si può toccare. Non si vede. È di fatto solo uno stato d’animo. Eppure l’incertezza (causata dai continui sbalzi politici di Donald Trump in America, dalla guerra dei dazi e dal caos in Europa) sebbene sia impalpabile sta già facendo le prime vere vittime: i Paesi emergenti. Turchia e Argentina

  • 20 marzo 2018
    Il ritorno dei “valori asiatici”

    Commenti e Idee

    Il ritorno dei “valori asiatici”

    HONG KONG – Nel 1998, quando l’ascesa economica della Cina era appena ai suoi albori, Kishore Mahbubani scatenò una sorta di tempesta intellettuale globale con il suo libro Can Asians Think? Vent’anni dopo, con l’Asia che forma il cuore dell’economia mondiale, e la Cina che sfida gli Stati Uniti

  • 01 giugno 2017
    Per l’Italia tante opportunità nel  Sudest asiatico

    Commenti e Idee

    Per l’Italia tante opportunità nel Sudest asiatico

    Oggi il processo di integrazione che si sta realizzando con i Paesi Asean sta aprendo opportunità uniche. Questi Paesi, nel loro complesso, rappresentano la sesta economia più grande a livello mondiale e si prevede che diventeranno la quarta economia più grande entro il 2050. Sono il secondo più

  • 22 dicembre 2016
    Enigma Trump: benvenuti nell’era dell’incertezza

    Commenti e Idee

    Enigma Trump: benvenuti nell’era dell’incertezza

    L’ex governatore dello Stato di New York Mario Cuomo una volta disse argutamente che i politici trionfanti tendono a «fare campagna elettorale in poesia e a governare in prosa». La retorica della campagna di Donald J. Trump è stata tutt’altro che poetica, e la transizione verso la presidenza