Le nostre Firme

Marco Piazza

Marco Piazza è dottore commercialista. Socio dello Studio Associato Piazza e dello Studio Legale e Tributario Biscozzi Nobili. È professore a contratto presso l'Università Cattolica di Milano nella facoltà di Economia per l'insegnamento di Economia e tecnica degli scambi internazionali. Pubblicista, collabora da anni con Il Sole 24 Ore in materia di fiscalità internazionale, bancaria e finanziaria.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultimi articoli di Marco Piazza

    Tassa sui money transfer dimenticata e senza istruzioni

    L'imposta sul trasferimento di denaro resta in vigore ma è di fatto inapplicabile. La situazione andrebbe chiarita per evitare dubbi di tipo operativo e contabile

    – di Marco Piazza e Stefano Sirocchi

    Le ritenute sono ancora disallineate

    Nonostante il notevole sforzo di razionalizzazione compiuto dal legislatore, la tassazione dei dividendi e delle plusvalenze su partecipazioni di fonte estera è ancora piuttosto disarmonica.

    – di Marco Piazza

    Bitcoin nel mirino del fisco: mancano ancora definizioni e regole chiare

    Le valute virtuali, la più nota delle quali è il bitcoin, sono entrate nel campo di interesse del fisco. La risposta delle Entrate all'interpello 956-39/2018 (smentendo la risoluzione 72/E/2016) statuisce che le valute virtuali devono essere indicate nel quadro RW e - se cedute a termine, oppure

    – di Marco Piazza

    Legge di bilancio: prelievo al 26% per tutte le rendite finanziarie

    La legge di bilancio uniforma il prelievo sui dividendi. Si applicherà sempre l'imposta sostitutiva del 26% senza più differenze tra partecipazioni qualificate e non, di fatto allineando il prelievo su tutti i tipi di rendite finanziarie. Nel confronto con la tassazione a Irpef e relative

    – di Giacomo Albano e Marco Piazza

    La Corte Ue «confina» le norme antiabuso interne

    Secondo la sentenza della Corte Ue sul caso Eqiom «per verificare se un'operazione persegue un obiettivo di frode e di abuso, le autorità nazionali non possono limitarsi ad applicare criteri predeterminati, ma devono procedere, caso per caso, a un esame complessivo dell'operazione».

    – di Marco Piazza e Alessandro Savorana

    Dall'Ivafe a Rw, quando semplificare è low cost

    La semplificazione passa anche attraverso la banale manutenzione delle leggi vigenti, in modo da rendere omogenee le disposizioni che fanno riferimento a concetti simili ed eliminare quelle superate dall'evoluzione della normativa.

    – di Marco Piazza

    Termine più lungo ma il tempo stringe

    La procedura di collaborazione volontaria potrà essere attivata entro il prossimo 2 ottobre. Il Dpcm 28 luglio 2017 ha infatti concesso una proroga al 30 settembre, ma poiché si tratta di un sabato, la scadenza slitta a lunedì 2.

    – di Marco Piazza

    Dal Fisco una mano tesa poco credibile

    I deludenti risultati finora ottenuti dalla seconda edizione della voluntary disclosure dipendono solo in parte dai costi e dalla procedura. Derivano probabilmente, da cause più complesse.

    – di Marco Piazza

1-10 di 166 risultati