Le nostre Firme

Marco Piazza

Marco Piazza è dottore commercialista. Socio dello Studio Associato Piazza e dello Studio Legale e Tributario Biscozzi Nobili. È professore a contratto presso l'Università Cattolica di Milano nella facoltà di Economia per l'insegnamento di Economia e tecnica degli scambi internazionali. Pubblicista, collabora da anni con Il Sole 24 Ore in materia di fiscalità internazionale, bancaria e finanziaria.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultimi articoli di Marco Piazza

    Bitcoin nel mirino del fisco: mancano ancora definizioni e regole chiare

    Le valute virtuali, la più nota delle quali è il bitcoin, sono entrate nel campo di interesse del fisco. La risposta delle Entrate all'interpello 956-39/2018 (smentendo la risoluzione 72/E/2016) statuisce che le valute virtuali devono essere indicate nel quadro RW e - se cedute a termine, oppure

    – di Marco Piazza

    Legge di bilancio: prelievo al 26% per tutte le rendite finanziarie

    La legge di bilancio uniforma il prelievo sui dividendi. Si applicherà sempre l'imposta sostitutiva del 26% senza più differenze tra partecipazioni qualificate e non, di fatto allineando il prelievo su tutti i tipi di rendite finanziarie. Nel confronto con la tassazione a Irpef e relative

    – di Giacomo Albano e Marco Piazza

    La Corte Ue «confina» le norme antiabuso interne

    Secondo la sentenza della Corte Ue sul caso Eqiom «per verificare se un'operazione persegue un obiettivo di frode e di abuso, le autorità nazionali non possono limitarsi ad applicare criteri predeterminati, ma devono procedere, caso per caso, a un esame complessivo dell'operazione».

    – di Marco Piazza e Alessandro Savorana

    Dall'Ivafe a Rw, quando semplificare è low cost

    La semplificazione passa anche attraverso la banale manutenzione delle leggi vigenti, in modo da rendere omogenee le disposizioni che fanno riferimento a concetti simili ed eliminare quelle superate dall'evoluzione della normativa.

    – di Marco Piazza

    Termine più lungo ma il tempo stringe

    La procedura di collaborazione volontaria potrà essere attivata entro il prossimo 2 ottobre. Il Dpcm 28 luglio 2017 ha infatti concesso una proroga al 30 settembre, ma poiché si tratta di un sabato, la scadenza slitta a lunedì 2.

    – di Marco Piazza

    Dal Fisco una mano tesa poco credibile

    I deludenti risultati finora ottenuti dalla seconda edizione della voluntary disclosure dipendono solo in parte dai costi e dalla procedura. Derivano probabilmente, da cause più complesse.

    – di Marco Piazza

    Sulle procedure il «peso» delle leggi nazionali

    Il caso esaminato dalla Corte di giustizia Ue nella causa C-682/15 riguarda la distribuzione di dividendi da una società francese a un fondo comune d'investimento alternativo lussemburghese costituito in forma di società.

    – di Marco Piazza

    Tobin tax, proroga al 31 maggio per l'invio della dichiarazione

    Proroga al 31 maggio della dichiarazione dell'imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin tax) per il 2016. Il differimento è contenuto nel provvedimento delle Entrate 42770 del 2 marzo il quale modifica anche le specifiche tecniche per la trasmissione telematica. Viene in particolare previsto

    – di Marco Piazza

    Attività in Svizzera, sanzioni doppie

    L'esito del referendum svizzero del 12 febbraio (si veda il Sole 24 Ore di ieri) potrebbe incidere sulla decisione di aderire alla voluntary disclosure bis. I cittadini svizzeri hanno respinto la proposta di riforma dell'imposizione delle imprese che prevedeva sostanzialmente la soppressione dei

    – di Marco Piazza e Alberto Trainotti

1-10 di 162 risultati