Ultime notizie:

James Madison

    Trump, la Bibbia come una clava contro l'America discriminata

    Sono 85 brevi saggi, li scrissero nel 1787 James Madison, Alexander Hamilton e John Jay per convincere l'Assemblea continentale di Philadelphia a ratificare la Costituzione, oggi la più antica in servizio.

    – di Ugo Tramballi

    Necessario promuovere l'eguaglianza tra gli Stati

    Promuovere l'eguaglianza tra Paesi asimmetrici (basti pensare alla Germania con più di 83 milioni di abitanti e Malta con meno di 500mila) richiede un metodo federale (per dirla con James Madison, 1751-1836, un gigante della scienza politica).

    – di Sergio Fabbrini

    Lezione di cultura democratica

    Il libro di Sabino Cassese, che raccoglie alcuni dei suoi articoli pubblicati sulla stampa nazionale, è in primo luogo un viatico che ci accompagna attraverso le complesse e contorte vicende della politica italiana, in particolare quella contemporanea, che va pressappoco dalla caduta del governo

    – di Pasquale Pasquino

    La democrazia è malata. Ecco una cura per evitare la deriva autoritaria

    Ce ne si accorga o no, è finita un'epoca. Sono cambiate le prospettive per chi nasce. Chi se ne è reso conto, si adatterà a fatica. Chi non se ne è accorto, navigherà nuovi mari con vecchie barche - a rischio costante di naufragio. Sono in atto cambiamenti epocali Forze profonde stanno cambiando il mondo. Il connubio tra democrazia e capitalismo - spina dorsale dell'Occidente da più di due secoli - ha perso smalto; la prima è in crisi, incapace di risolvere i problemi del secondo. Nell'economi...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    Felpe e gerrimandering: il "fascismo liberale"

    Quando le cassandre lanciano l'allarme - sta tornando il fascismo! - con solerzia i benpensanti rispondono che no, è impossibile: il mondo è cambiato, la storia non si ripete. E' vero. Ma a questi ultimi mi piace ricordare un pensiero di Schopenhauer, il vecchio filosofo che col suo cosmico pessimismo, nel XIX secolo aveva capito molte cose del XX e del XXI: Eadem, sed ealiter, lo stesso ma diverso. Niente stivali, fez né pance nascoste da divise tronfie ma giacca e cravatta, felpe con l'indica...

    – Ugo Tramballi

    La democrazia Americana è sull'Orlo del baratro

    Il centro non regge. Dopo l'elezione del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump nel novembre 2016, milioni di Americani e di altre persone in tutto il mondo hanno trovato conforto nel pensare che le forti istituzioni e la Costituzione degli Stati Uniti avrebbero protetto la democrazia americana

    – di Joseph E. Stiglitz

    I demagoghi della nazione

    A leggere i giornali, ogni tanto sembra che il protezionismo l'abbia inventato Donald Trump. Nel 1776, proprio l'anno in cui gli Stati Uniti dichiararono la propria indipendenza, Adam Smith spiegava che «nulla può essere più assurdo di questa dottrina della bilancia commerciale». Tutti noi abbiamo

    – di Alberto Mingardi

    Stati sovrani per creare un'Europa sovrana

    L'allineamento dei pianeti aggiunge quasi nulla alla forza gravitazionale della luna e del sole. Anche se quell'allineamento avviene raramente (l'ultimo è avvenuto nel 1982, il prossimo avverrà nel 2357), la sua mancanza non ha influenze sul movimento delle maree. Così invece non è nella Unione

    – di Sergio Fabbrini

    Trump e l'America: una convivenza contrastata

    A un anno (quasi) dalla sua elezione, la personalità politica del presidente americano Donald Trump continua ad essere un "oggetto politicamente non identificato". O almeno questo sembra essere l'esito delle discussioni che si sono tenute nei giorni scorsi a San Francisco in occasione del convegno

    – di Sergio Fabbrini

1-10 di 37 risultati