Le nostre Firme

Carlo Carboni

Carlo Carboni è un professore universitario, insegna sociologia economica presso la Facoltà di Economia “Giorgio Fuà”, Ancona. Collabora come editorialista per Il Sole 24 Ore.

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2018

Ultimi articoli di Carlo Carboni

    Il sommerso che sfugge a economisti e pil

    Del lavoro nero non se ne sente più parlare in politica. Eppure gli ultimi dati Istat disponibili ci dicono che il lavoro irregolare ha generato un valore aggiunto che è cresciuto dai 71,5 miliardi del 2012 ai 77,4 del 2015. E' anche aumentato il tasso di lavoratori irregolari (al 15,6% nel 2015).

    – di Carlo Carboni

    Un Paese che «vive» di disuguaglianza

    Mentre i marosi finanziari si fanno sempre più minacciosi, con lo spread che viaggia oltre i 270 punti, il governo del cambiamento non sembra avere grandi idee per il Paese, per affrontarne le problematiche vive. Si straparla di sbarchi d'immigrati, ma niente, a esempio, sulla crescita delle

    – di Carlo Carboni

    L'impegno della classe dirigente per creare una fiducia sistemica

    Non c'è più il rischio d'esagerare con il pessimismo, dopo Genova. Né il gusto di compiacersene, come qualche intellettuale e opinionista ha fatto in passato. C'è l'allarme d'affrontare con tempestività ed efficacia le cose da fare. Altrimenti, l'immagine delle persone e dei mezzi che precipitano

    – di Carlo Carboni

    Anni di crisi e di ripresa mai certa: il Sud senza coordinate

    In piena estate lo scenario del Mezzogiorno è quello dei giorni gioiosi vacanzieri: il turismo dà una colorazione festosa a questo Sud, alla bellezza delle sue risorse naturali e alla ricchezza delle vestigia del suo passato. Un po' d'amarezza nasce a pensare che le Canarie, senza Magna Grecia,

    – di Carlo Carboni

    La notte delle élite e l'alba populista

    Fuori dai giochi, dai loro tackle quotidiani, che dire delle élite politiche italiane vecchie e nuove? La formazione del governo populista scandisce il tramonto della democrazia dei partiti, collettori di credenze e di larghi interessi sociali e civili. Apre la possibilità di forgiare un cambio di

    – di Carlo Carboni

    Per creare nuova occupazione servono Servizi per l'impiego 4.0

    Il fiume del cambiamento del mondo del lavoro corre tra due sponde: "lavorista" e populista. C'è chi pensa che occorra più lavoro in funzione di sviluppo e crescita e chi è per politiche passive, dall'aura assistenziale, come il reddito di cittadinanza (Rdc). Su una riva ci sono quanti ritengono

    – di Carlo Carboni

    Vincenti e perdenti, due Italie da ascoltare

    In Italia, i populismi sono alla prova del governo. I perdenti della globalizzazione hanno vinto con la protesta, mentre i vincenti del "nuovo" mondo hanno perso con i governi precedenti (Istituto Cattaneo, maggio 2018). C'è un po' di verità in questi due verdetti simmetrici a tinta sociologica,

    – di Carlo Carboni

    Regole severe per le «neo-sorelle»

    Nel giro di un decennio o poco più, le grandi illusioni di ieri - la democrazia elettronica, l'intelligenza inter-connettiva - si sono trasformate nel disincanto odierno provocato dalla violazione della privacy dei netizens per la "profilazione" di dati personali da parte di social network, come

    – di Carlo Carboni

    La politica senza elite che genera lo stallo

    Politica in un cul de sac da cui non è semplice uscire: per due mesi paralizzata dai veti incrociati, per poi tuffarsi nella scommessa su un governo a trazione populista in "zona Cesarini". In assenza di un risultato utile, la partita del governo è stata rinviata a "tempi supplementari" dal

    – di Carlo Carboni

    Di Maio si affidi a ministri «tecnici»

    Forse sarà per le repentine illusioni, alle quali puntualmente seguono cocenti delusioni, se in questo Paese circola poca fiducia: nei leader, rapidamente bruciati, e tra i cittadini. L'alternarsi emotivo tra speranza e ciniche disillusioni, non solo ci fa prendere le distanze dal prossimo e

    – di Carlo Carboni

1-10 di 132 risultati