Le nostre Firme

Attilio Pavone

    La gig economy non si governa rifiutando la modernità

    La conversione in legge del "decreto crisi", che ha introdotto nuove regole per il lavoro svolto mediante piattaforme digitali e stretto le maglie delle collaborazioni etorodirette, ripropone la questione del trattamento normativo da riservare ai lavoratori della gig economy.

    – di Attilio Pavone

    Il meccanismo delle tutele richiede certezze

    La controriforma del diritto del lavoro italiano avviene anche per via giudiziaria. La parziale demolizione del Jobs Act da parte della Consulta deriva da valutazioni puramente giuridiche, ma appare oggettivamente in linea con la retromarcia già innestata dal Decreto Dignità. Il conseguente vuoto

    – di Attilio Pavone

    Tutele minime nella gig economy, vale il contesto internazionale

    La necessità di aggiornare il diritto del lavoro alla luce delle rapide trasformazioni introdotte dall'economia digitale è uno dei punti di convergenza del dibattito sul "nuovo lavoro" avviato con tempismo da questo giornale.E' tuttavia necessario rifuggire dal facile cliché del "vuoto normativo", e

    – di Attilio Pavone