Ultime notizie:

Anica

    Cinema, nel 2018 incassi in caduta. Ma l'Italia si difende

    Per il cinema in sala in Italia il 2018 è un anno da dimenticare. Non viene nessun dubbio sul tema, a scorrere il pacchetto di tabelle e dati su elaborazioni Cinetel diffusi dalle associazioni di categoria (Anec, Anem, Anica). Al box office scendono incassi (-4,98% a 555,4 milioni di euro) e

    – di Andrea Biondi

    Netflix produrrà un «cinepanettone»: le sale indipendenti la boicottano

    Gli esercenti cinematografici italiani passano alle maniere forti. O perlomeno a quelle urlate, con una Santa Alleanza contro una Netflix che, ora, si lancia addirittura anche nella produzione dei cinepanettoni. Senza una regolamentazione chiara su distribuzione e «contemporaneità» di uscite in

    – di Andrea Biondi

    Evoluzioni dei media, dal mondo analogico al mondo digitale

    La televisione è stata la regina dei media del Novecento, a partire dalla seconda metà del XX secolo. Tra le conseguenze dello sviluppo dei media, c'è stata anche la nascita e la crescita della ricerca sui media: un fenomeno globale, ovviamente con delle specificità in ogni Paese. In Italia, uno dei padri fondatori degli studi universitari sui media è stato Gianfranco Bettetini (1933 - 2017), che negli anni Sessanta diede avvio - all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove insegnò...

    – Gabriele Caramellino

    Vincono le serie tv. Sempre meno persone al cinema. L'anomalia del Lazio

    Meno gente al cinema? Così sembrerebbe, a guardare i dati diffusi dall'Istat e relativi all'anno 2017. Il 49,6% della popolazione maggiore di sei anni l'anno scorso è stata a vedere la proiezione di un film almeno una volta. Il valore è in calo rispetto al 2016, quando era il 52.2% e ancor meno del picco del 2011 con il 53,8%. Il trend, tuttavia, è positivo. Se nel 1993 quattro italiani su dieci (circa 21 milioni) frequentavano una sala cinematografica, 24 anni dopo sono cinque su dieci (28 mili...

    – Andrea Gianotti

    A Roma nasce Videocittà: set, realtà virtuale e un «drive in» al Colosseo

    I mestieri vecchi e nuovi del cinema e dell'audiovisivo con un viaggio nei set. Ma anche realtà virtuale, una maratona di serie tv, competizioni nei videogames (gli E-sports) e videomapping (la rilettura attraverso potenti proiettori delle facciate di palazzi e monumenti romani scansionati

    – di Marzio Bartoloni

    Cinema, un 2017 «orfano» di Zalone: crollano (-44%) i biglietti venduti

    Un altro anno di calo per il cinema italiano, con un 2017 che rispetto all'anno precedente ha fatto segnare un calo del 44% dei biglietti venduti (e 89 milioni di euro di incasso mancati) rispetto al 2016. Una debacle che si conferma anche al box office in generale, dove le pellicole, non solo di

    – di Andrea Biondi

    Fatti italo globali in corso di sviluppo

    Uno dei pregi del tema Italo Globali è che permette di vedere il mondo da angoli visuali diversi. Naturalmente, anche in questo campo non è tutto oro ciò che luccica, e bisogna saper valutare, come sempre. Prima di entrare nell'atmosfera di fine anno, c'è la pioggia novembrina di eventi. Eventi che raggiungono anche i territori italo globali. Vediamo, dunque, cosa c'è all'orizzonte. Per gli startuppers/innovatori italiani che desiderano fare conoscere la propria attività ai corrispondenti d...

    – Gabriele Caramellino

    Via al master in Management cinematografico e audiovisivo

    I futuri manager del cinema e dell'audiovisivo devono avere nuove competenze gestionali e digitali. Punta a una formazione avanzata il nuovo Master in Management cinematografico e audiovisivo, un appuntamento full time della 24 Ore Business School e di Film Academy 24 in partenza il 22 novembre a

    – di Nicoletta Cottone

1-10 di 274 risultati