Ultime notizie:

Zona euro

    Parlamento Ue, von der Leyen a caccia di voti socialisti e liberali

    Nel disperato tentativo di convincere il Parlamento europeo ad accordarle la fiducia, la presidente designata della Commissione europea Ursula von der Leyen ha inviato oggi due lettere ai gruppi parlamentari socialista e liberale, tratteggiando a grandi linee il programma di legislatura che sarà chiamata a presentare domani in aula. Il suo obiettivo è di ottenere almeno 374 voti a favore (su un totale di 747 parlamentari) in uno scrutinio segreto dall'esito tuttora incerto.

    – dal nostro inviato Beda Romano

    Ora Berlino prende coscienza della crescita in rallentamento

    La crescita dell'economia tedesca mostra segni preoccupanti di rallentamento. Persino all'interno della zona euro, i cui Paesi non si distinguono certamente per una forte crescita, il Pil tedesco è scivolato tra le ultime posizioni nel 2018 e nel 2019, appena davanti all'Italia.

    – di Michael Heise

    La Commissione abbassa le stime di crescita Ue nel 2020. Italia stabile in coda

    La Commissione europea ha preso atto del rallentamento economico e dell'aumento dei rischi congiunturali, riducendo la sua previsione di crescita dell'Unione europea per il 2020. A proposito dell'Italia, l'esecutivo comunitario vede «rischi pronunciati», ma ha comunque confermato le sue stime di crescita pubblicate in primavera. I dati giungono dopo che la Banca centrale europea ha aperto la porta a un nuovo allentamento monetario per via della frenata dell'economia

    – dal nostro corrispondente Beda Romano

    La Croazia vuole entrare nell'euro: via alla procedura

    La Croazia ha avviato la procedura per l'adesione alla zona euro. Zagabria ha lanciato la procedura per entrare nel Meccanismo di scambi europei (Erm II), che potrà permettere al Paese di aderire alla moneta unica. Lo ha annunciato la Banca nazionale croata (Hnb)

    Borse ottimiste su Trump-Xi. Per Milano +16% da inizio anno

    Nei primi 6 mesi dell'anno Piazza Affari è salita del 15,88%, meglio hanno fatto Francoforte e Parigi. Spread BTp/Bund chiude a 242 punti con il rendimento del decennale italiano ai minimi da un anno

    – di Eleonora Micheli e Andrea Fontana

1-10 di 4166 risultati