Persone

Zaha Hadid

Zaha Hadid ( nata a Baghdad il 31 ottobre del 1950 e morta a Miami il 31 marzo 2016) è stata un architetto e una designer irachena, naturalizzata britannica.

E' stata la prima donna a vincere il Premio Pritzker nel 2004.

Premio al quale si sono aggiunti il Premio Imperiale (gaipponese) nel 2009 ed il Premio Stirling (conferito dalla dall'associazione britannica Royal Institute of British Architects (RIBA) nel 2010 e nel 2011.

Zaha Hadid nel 1971 ha conseguito un master in matematica all’American University di Beirut, per poi trasferirsi a Londra a studiare all’Architectural Association. Dal 1976 al 1978 è stata membro dell’Oma (Office for Metropolitan Architecture) e nel 1980 ha stabilito il suo studio a Londra, insieme a Rem Koolhaas ed Elia Zenghelis fino al 1987.

Zaha Hadid ha insegnato all’Architectural Association, tenendo inoltre lezioni in altre istituzioni tra cui le università di Harvard e la Columbia. Vincitrice di molte competizioni internazionali, diversi dei suoi progetti non sono mai stati costruiti, come ad esempio il Peak Club in Hong Kong (1983) e il Cardiff Bay Opera House in Galles (1994). Nel 2002 Zaha Hadid si è aggiudicata la competizione internazionale per disegnare il masterplan dei Singapore one-north. Nel 2005 un suo progetto è stato premiato alla competizione per il nuovo Casinò della città di Basilea, in Svizzera.

A Roma il 28 maggio 2010 è stato ufficialmente inaugurato il Maxxi, nuovo centro per le arti contemporanee, opera che è valsa a Zara Hadid la vittoria del Premio Stirling del 2010. A Milano l’architetto ha fatto parte del progetto per la riqualificazione di Citylife progettando la torre Generali detta storta per la sua forma, un grattacielo di 40 piani lato 175 metri.

Il Premio Stirling del 2011, invece, è stato vinto con la progettazione dell' Evelyn Grace Academy, una scuola con forme a Z a Brixton, Londra.

Zaha Hadid è un’esponente della corrente del decostruttivismo ed è un membro del consiglio editoriale dell'Enciclopedia Britannica.

Hadid ha anche progettato il Dongdaemun Design Plaza & Park a Seul (Corea del Sud) complesso che è stato inagugurato il 21 marzo del 2014.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Architettura | Competizione internazionale | Zaha Hadid | American University | Corea del Sud | Rem Koolhaas | Royal | Harvard | Londra | Elia Zenghelis | RIBA | Oma | Svizzera | Peak Club | Architectural Association |

Ultime notizie su Zaha Hadid

    Generali completa la torre Pwc a Citylife

    L'edificio, alto 175,5 metri, completa piazza Tre Torri a fianco del grattacielo di Allianz (diosegnato da Arata Isozaki con Andrea Maffei) e alla torre Generali (disegnata da Zaha Hadid)

    – di Paola Dezza

    Dall'e-commerce alle cordate: progetti e strategie delle Pmi italiane del contract

    Ad esempio la Uno Contract di Pramaggiore, nell'entroterra di Venezia, con tre siti produttivi e 35 anni di storia, produttrice di mobili prima conto terzi poi con brand proprio e importanti referenze (una tra tutte l'hotel Opus di Zaha Hadid a Dubai), ha lanciato il 23 settembre una nuova collezione, la Uno Essential: è una piccola galassia di 29 pezzi per il mondo contract firmati dallo studio Ciarmoli Queda, in vendita con tutte le possibili varianti e personalizzazioni sul...

    – di Antonella Galli

    Piccola Brooklyn sul Tevere

    Qualche anno fa, intervistata per un documentario sulla sua vita, Zaha Hadid spiegava che quello che ancora non è stato creato, innovato, è un nuovo modello di città.

    – di Serena Uccello

    Articolo di TEST2: Piccola Brooklyn sul Tevere

    Qualche anno fa, intervistata per un documentario sulla sua vita, Zaha Hadid spiegava che quello che ancora non è stato creato, innovato, è un nuovo modello di città.

    Articolo di TEST: Piccola Brooklyn sul Tevere

    Qualche anno fa, intervistata per un documentario sulla sua vita, Zaha Hadid spiegava che quello che ancora non è stato creato, innovato, è un nuovo modello di città.

    Hotel di charme: UnipolSai farà rivivere con Libeskind la Villa di Renato Altissimo

    La Villa Altissimo, oggi UnipolSai, rinasce come hotel di charme con un concorso internazionale che vede in prima fila Daniel Libeskind. Si tratta di una villa storica sulle colline di Moncalieri, citta metropolitana di Torino, teatro di un pezzo della storia repubblicana italiana, dimora di Renato Altissimo (nella foto) esponente del Partito Liberale, più volte ministro, deceduto a Roma nel 2015. Si tratta dunque di una villa di stile sabaudo circondata da una decina di ettari di parco secolare...

    – Vincenzo Chierchia

1-10 di 397 risultati