Ultime notizie:

Yves Montand

    Marcinelle, quando gli italiani erano minatori in Belgio: 63 anni fa la tragedia

    L'8 agosto ricorre l'anniversario del disastro che aprì gli occhi sulle orribili condizioni di vita degli immigrati italiani in Belgio. Nel 1956 l'esplosione nella miniera di Bois du Cazier, a Marcinelle uccise 262 minatori, tra i quali 136 italiani. Riproponiamo l'articolo pubblicato in occasione del 60° anniversario della tragedia

    – di Beda Romano

    «Italiens» da esportazione

    Nel 1987 un sondaggio rivelò che l'attore più amato dai francesi era Lino Ventura. Contro ogni aspettativa, ed erano anni in cui il Front National guidato da Jean-Marie Le Pen aveva già ottenuto il 6% alle elezioni politiche, la Francia aveva scelto come emblema del fascino maschile, autenticamente

    – di Laura Leonelli

    Eravamo minatori a Marcinelle

    La miniera di carbone di Bois-du-Luc, una delle più antiche del Belgio, è ormai chiusa dal 1973. Ma la città operaia, situata tra Mons e Charleroi, continua a suscitare innegabili emozioni. Costruito tra il 1838 e il 1853, il sito è rimasto inalterato. Il pozzo è chiuso. I minatori mancano ormai da

    – Beda Romano

    1956: Come la tragedia di Marcinelle ha cambiato la cultura belga

    LETTERA DA LA LOUVIE'RE La miniera di carbone di Bois-du-Luc, una delle più antiche del Belgio, è ormai chiusa dal 1973. Ma la città operaia, situata tra Mons e Charleroi, continua a suscitare innegabili emozioni. Costruito tra il 1838 e il 1853, il sito è rimasto inalterato. Il pozzo è chiuso. I minatori mancano ormai da quarant'anni. Eppure sembra quasi che la fabbrica, la chiesa, la scuola, e soprattutto le abitazioni a schiera in pietre scure siano disabitate per il fine settimana; e che lun...

    – Beda Romano

    Sconquasso francese, alla base c'è la crisi della politica di assimilazione

    Lo sconquasso francese è il piatto forte della scena europea in questi mesi, tra frenata economica, debito elevato, e soprattutto crisi politica. Della grave situazione, si cercano spesso i motivi e le radici nell'economia. La tesi dominante è che il paese abbia un tessuto economico invecchiato, e che la crisi finanziaria stia spingendo molti francesi a rifugiarsi nel voto conservatore e nazionalista del Fronte Nazionale. Tuttavia, dietro al successo del partito di Marine Le Pen, forse si nascon...

    – Beda Romano

    Libertà inglesi a «Les Deux Magots»

    E' una tiepida sera di giugno. Morbidamente allungato su una sedia del Café Les Deux Magots, a Saint-Germain-des-Prés, in una mano la pipa, nell'altra una

    – Mario De Caro

1-10 di 18 risultati