Ultime notizie:

Yorgos Lanthimos

    Vince il miglior film: «Roma» del messicano Alfonso Cuarón

    Il Leone d'argento gran premio della giuria è stato attribuito a “La favorita” di Yorgos Lanthimos, cui va anche la coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile (assegnata a Olivia Colman per la parte di Anna, regina ingorda e squilibrata).

    – di Cristina Battocletti

    Stasera la consegna del Leone d'oro: ecco i favoriti

    In pole position per il premio principale troviamo inoltre «La favorita» di Yorgos Lanthimos, ma hanno buone chances anche due registi francesi come Olivier Assayas («Doubles vies») e Jacques Audiard («The Sisters Brothers»), che arricchirebbero la... Per l'attrice bisognerebbe ancora guardare al film di Lanthimos «La favorita», con Olivia Colman, Emma Stone e Rachel Weisz che meriterebbero un premio collettivo.

    – di Andrea Chimento

    Venezia, sfida al femminile tra Emma Stone e Rachel Weisz in «The Favourite»

    Yorgos Lanthimos non si smentisce e continua a dare vita a film controversi, pronti a dividere pubblico e critica: esattamente come i suoi lavori precedenti, «The Favourite» farà discutere a lungo i tanti fan e gli altrettanti detrattori del noto... Dopo il futuristico «The Lobster» e l'inquietante «Il sacrifico del cervo sacro», Yorgos Lanthimos vira al passato, dando vita a una pellicola in apparenza più classica e vicina ad altri prodotti storici dalle tematiche simili.

    – di Andrea Chimento

    Al via il nuovo Festival di Venezia: ecco le star attese in Laguna per la 75esima edizione

    Non mancano le donne: da Vanessa Redgrave, che riceverà il Leone d’Oro alla carriera, a Dakota Johnson, Tilda Swinton e Chloe Moretz, protagoniste del remake di «Suspiria» a firma di Luca Guadagnino, fino a Emma Stone («The Favourite», Yorgos Lanthimos) e Natalie Portman («Vox Lux», Brady Corbet) e Lady Gaga («A star is born»).

    – di Marta Casadei

    Da «First Man» a «Suspiria», i 10 film più attesi della Mostra di Venezia

    The Favourite di Yorgos Lanthimos – Pochi mesi dopo l'uscita nelle nostre sale del controverso «Il sacrificio del cervo sacro», il regista greco si ripresenta con un dramma storico che vede protagoniste Emma Stone, Rachel Weisz e Olivia Colman. L'ambientazione storica della Gran Bretagna d'inizio diciottesimo secolo e il soggetto legato alle dinamiche della famiglia reale dell'epoca non sembrano particolarmente adatti allo stile di Lanthimos, ma con questo autore bisogna sempre essere...

    – di Andrea Chimento

    A Cannes trionfa la satira sociale (e Netflix è sconfitto)

    Alla fine ha avuto ragione il presidente della giuria Pedro Almodovar: i film di Netflix, "Okja" (favolone senza grandi originalità) di Bong Joon-ho e "The Meyerovitz stories" (graffiante commedia) di Noah Baumbach, non hanno avuto menzione nel Palmares, che è stato sorprendente, almeno per la

    – di Cristina Battocletti

    Cannes '70 trionfa la satira sociale. Niente Netflix nel palmares come voleva Almodovar

    Alla fine ha avuto ragione il presidente della giuria Pedro Almodovar, i film di Netflix, "Okja" (favolone senza grandi originalità) di Bong Joon-ho e "The Meyerovitz stories" (graffiante commedia) di Noah Baumbach, non hanno avuto menzione nel Palmares, che è stato sorprendente, almeno per la Palma d'oro. Ha vinto "The square" di Ruben Östlund che ha dileggiato il mondo dell'arte contemporanea e la benestante e senescente società occidentale. Östlund, che aveva già (e meglio) indagato la v...

    – Cristina Battocletti

    A Cannes trionfa «The Square» di Ruben Östlund

    La Palma d'oro va a Ruben Östlund: il regista svedese ha vinto il Festival di Cannes 2017 con «The Square», film che ha diviso la critica.Al centro c'è il personaggio di Christian, curatore di un museo d'arte contemporanea, divorziato e padre di due bambine. Un giorno viene derubato per strada e da

    – di Andrea Chimento

1-10 di 44 risultati