Ultime notizie:

Yemen

    Arabia Saudita, ripristinato il 50% della produzione di greggio

    Lo dichiara il ministro dell'Energia saudita. Le quotazioni del greggio si erano impennate dopo l'attacco a due stabilimenti della compagnia nazionale Saudi Aramco, rivendicati da ribelli dello Yemen ma attribuiti da alcune fonti all'Iran

    Trump allontana i rischi di guerra nella crisi con l'Iran

    Donald Trump smorza i toni della crisi con l'Iran, allontanando i rischi di guerra: se Teheran "sembra sia responsabile" del devastante attacco alle infrastrutture petrolifere dell'Arabia Saudita, il Presidente americano ha aggiunto che "verifiche sono ancora in corso" e che vorrebbe "evitare" un conflitto militare

    – di Marco Valsania

    Petrolio, tutti gli attacchi al cuore della produzione mondiale

    I ribelli Houthi dello Yemen rivendicano il doppio attacco via droni agli stabilimenti Saudi Aramco. Il blitz rivela la vulnerabilità del colosso petrolifero saudita, con strascichi sul suo processo di quotazione

    – di Sissi Bellomo

    Attacco con droni al petrolio saudita: fermata metà della produzione

    Attacco al cuore del petrolio saudita. Due impianti della compagnia nazionale Saudi Aramco sono stati colpiti da droni aerei, ha fatto sapere il ministero degli Interni. La responsabilità degli attentati è stata rivendicata dai dai ribelli filo-iraniani Houthi, che dal 2015 combattono in Yemen

    – di Sissi Bellomo

    Escalation di violenza in Siria e Libano. Israele: «Sventato attacco iraniano»

    Prosegue l'escalation di violenza in Medio Oriente che vede protagonisti Israele e milizie filo-iraniane. Il piano di attacco in preparazione contro Israele e sventato ieri in Siria è stato «personalmente sovrinteso dal comandante della Guardia rivoluzionaria iraniana generale Qassem Soleimani». Lo

    Indice di libertà economica: perché l'Italia è 80esima

    Ci penalizzano la scarsa efficienza del sistema giudiziario e la stabilità dei prezzi. Che hanno cancellato i passi avanti compiuti sotto il profilo della spesa pubblica, del contrasto alla corruzione e della gestione del deficit e del debito pubblico. Il risultato è un punteggio di 60,2, che ci porta all'80simo posto. Subito sotto al Kyrgyzstan e subito sopra le isole Fiji, in coda al gruppo dei Paesi che vengono definiti moderatamente liberi. La Heritage Foundation ha rilasciato l'edizi...

    – Infodata

1-10 di 1109 risultati