Ultime notizie:

Yasser Arafat

    L'invasione irachena del Kuwait: trent'anni fa la prima guerra in diretta tv

    Il comandante in capo americano Norman Schwarzkopf; il maggiore Gianmarco Bellini e il suo navigatore Maurizio Cocciolone dell'Aeronautica italiana, abbattuti, presi prigionieri e mostrati in tv dagli iracheni; Yasser Arafat che perse l'ennesima occasione, restando solo al mondo a sostenere Saddam; gli Scud iracheni su Tel Aviv per spingere Israele a reagire; le apparizioni del dittatore iracheno e la diplomazia di James Backer e Colin Powell.

    – di Ugo Tramballi

    Israele, quale annessione

    A Ramallah i carri armati assediarono per mesi la Muqata, il quartier generale di Arafat e dell'Autorità palestinese.

    – Ugo Tramballi

    Rita Hauser: «Partito repubblicano da rifondare dopo Trump»

    NEW YORK - Rita Hauser è un pezzo di storia americana. Ambasciatore all'Onu per gli Stati Uniti ai tempi di Nixon. Consigliere di George W. Bush nell'Intelligence advisory board, confermata dal democratico Barack Obama. Guidò la delegazione che a Stoccolma nel 1988 fece avvicinare Yasser Arafat a

    – dal corrispondente Riccardo Barlaam

    Storia di Gaza, un inferno lungo 12 anni sotto il segno di Hamas

    Entrarci richiede anche un'ora. Uscirci molto di più. Ci vuole pazienza; occorre sottoporsi alle meticolose perquisizioni dei soldati israeliani, ai raggi X, ai body scanner. A volte anche spogliarsi ed attendere senza indumenti in una stanza fredda.

    – di Roberto Bongiorni

    Gerusalemme, una mossa molto pericolosa

    Non è piaciuto (per usare un eufemismo) e non poteva piacere ai leader dei Paesi europei, e a maggior ragione a quelli dei Paesi musulmani, il discorso con cui il presidente americano Donald Trump ha ufficialmente riconosciuto Gerusalemme capitale dello Stato di Israele, impegnandosi a trasferirvi

    – di Roberto Bongiorni

    Gerusalemme, se la Casa Bianca oltrepassa la linea rossa

    Se dal 1995 i presidenti americani, anche repubblicani di ferro come George W. Bush, hanno sempre firmato un provvedimento per mantenere l'ambasciata americana a Tel Aviv, la ragione era semplice. Non farlo equivaleva a varcare una linea rossa. Per tutti loro, che ambivano ad essere ricordati come

    – di Roberto Bongiorni

    Unesco: premio pace a Nicolini, sindaca di Lampedusa

    Alla sindaca di Lampedusa Giusi Nicolini è andato il premio per la pace dell'Unesco. La giuria del Premio Houphouet-Boigny per la ricerca della pace ha conferito a lei e all'Ong francese SOS Méditerranée il prestigioso riconoscimento, per aver salvato la vita a numerosi rifugiati e migranti e

    – di An.Ga.

    La misteriosa morte di Arafat

    Secondo un controverso rapporto di 108 pagine redatto da specialisti dell'Università di Losanna, è molto probabile che l'ex leader dell'Olp Yasser Arafat sia morto perché vittima di avvelenamento da polonio. Sul suo corpo e sugli effetti personali sarebbero infatti stati rilevati livelli di polonio

    Pace più difficile in Medio Oriente senza la politica dei «due Stati»

    Alla fine la soluzione prospettata da Donald Trump per risolvere l'intricatissimo processo di pace tra israeliani e palestinesi assomiglia più a una non soluzione.Trump dice e non dice. Ma quello che dice, se non sarà morbidamente "rettificato", come capitato altre volte, rischia di trasformarsi

    – di Roberto Bongiorni

    Una «fenice» e la sua visione

    Nel 2006, l'anno prima che Shimon Peres fosse eletto presidente di Israele, Michael Bar-Zohar ha pubblicato l'edizione ebraica della sua biografia di Peres, a buon motivo intitolata "Come una fenice": all'epoca Peres era attivo nella politica e nella vita pubblica israeliane da oltre 60 anni. La

    – di Itamar Rabinovich

1-10 di 71 risultati