Ultime notizie:

Wu Ming

    Salone del libro di Torino, successo di pubblico nonostante le polemiche

    La tempesta imperfetta di polemiche scatenatasi attorno al Salone del Libro (ma per fortuna non al suo interno, dove 148mila spettatori hanno decretato il pieno successo di questa edizione) sembrava essersi conclusa alla vigilia dell'apertura con l'esclusione della casa editrice dichiaratamente

    – di Lorenzo Tomasin

    La presenza dell'editore «sovranista» infiamma la kermesse

    La partecipazione dell'editore "sovranista" Altaforte infiamma la vigilia del Salone del Libro di Torino. Dopo le dimissioni, ieri, dello scrittore Christian Raimo dal ruolo di consulente editoriale per i commenti a un suo post in cui definiva "neofascisti e razzisti" alcuni editori e giornalisti,

    – di Stefano Biolchini

    Da Sfera Ebbasta a Emis Killa: i consigli «culturali» dei vip ai 18enni

    Ogni età ha gli intellettuali che si merita. Gente che pensa, riflette e illumina i propri contemporanei, indicando strade, proponendo modelli, consigliando letture. Quante copie di classici greci e latini si saranno vendute nell'Ottocento grazie a Ugo Foscolo? E quanto Hegel è passato sotto i

    – di Francesco Prisco

    La spada, non la pace

    All'inizio di La letteratura circostante Simonetti ringrazia Walter Siti per le conversazioni che ha avuto modo di fare con lui nell'arco di un decennio, e il ringraziamento si spiega: non solo perché Siti è uno degli autori più presenti nel libro ma anche perché La letteratura circostante

    – di Claudio Giunta

    Il nostro tempo, a parole

    Chiunque ci provi lo sa bene: fare storia della contemporaneità, per definizione, è un esercizio impossibile. Come alla fine di Palomar di Calvino, le onde del presente di continuo ridefiniscono il mare che ci si affanna a descrivere. Più è aggiornato e dettagliato, un resoconto, più invecchia in

    – di Andrea Cortellessa

    Cupa radiografia dell'Italia

    Col Ritratto di una capitale, un progetto drammaturgico in cui ventiquattro autori erano chiamati a raccontare, ciascuno a suo modo, una giornata della città, il Teatro di Roma tre anni fa aveva sostanzialmente centrato l'obiettivo: la qualità dei testi aveva alti e bassi, ma il loro accostamento

    – di Renato Palazzi

    Un Campiello di storie (e lettori) forti

    Dopo aver parlato a lungo di fenomeni formali, ci siamo soffermati, la settimana scorsa, su due tipologie di autore che si sono imposte, un po' per caso e un po' per marketing, nella narrativa degli ultimi dieci anni. Siamo entrati, insomma, nelle officine degli editori, cercando di identificare

    – di Gianluigi Simonetti

    Un Campiello di storie (e lettori) forti

    Dopo aver parlato a lungo di fenomeni formali, ci siamo soffermati, la settimana scorsa, su due tipologie di autore che si sono imposte, un po' per caso e un po' per marketing, nella narrativa degli ultimi dieci anni. Siamo entrati, insomma, nelle officine degli editori, cercando di identificare

    – Gianluigi Simonetti

    Narrazioni affamate di realtà

    Ricerca di velocità narrativa e tendenza all'ibridazione: sono queste le dominanti formali che abbiamo identificato nelle settimane scorse, osservando dall'alto il paesaggio della letteratura circostante. Si tratta, a ben guardare, di due spinte complementari. Il bisogno di un ritmo serrato e di

    – di Gianluigi Simonetti

1-10 di 56 risultati