Ultime notizie:

Wolfgang Schaueble

    Juncker, il mea culpa sulla Grecia dimentica che l'Fmi voleva tagliare il debito ma le banche tedesche e francesi si opposero ?

    Le parole del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker sulla vicenda del debito sovrano greco sono un pesante atto di accusa al Fondo monetario internazionale reo di aver chiesto troppa austerità e di aver quindi colpito la popolazione con disoccupazione e riduzione del tenore di vita. Circa 500mila giovani, il 5% della popolazione, secondo dati della Banca di Grecia avrebbero fatto le valigie dall'inizio della crisi provocando cuna fuga di massa dei migliori cervelli del paese. "C'è ...

    – Vittorio Da Rold

    Eurogruppo al via, Macron chiama Tsipras: alleggerire il debito greco

    BRUXELLES - Il presidente francese Emmanuel Macron, fresco di nomina, ha riaffermato questa mattina, nel corso di un colloquio telefonico con il premier greco Alexis Tsipras, di volere raggiungere presto un accordo per alleggerire nel tempo il peso del debito greco. Lo indicano fonti dell'Eliseo,

    – dal nostro inviato Vittorio Da Rold

    Vienna, un bonus a chi resta al lavoro pur potendo andare in pensione

    Mentre l'Austria ha fatto sapere che sarebbe intenzionata a candidare il Tirolo con la città di Innsbruck ai Giochi olimpici invernali del 2026, il ministro delle Finanze di Vienna Hans Joerg Schelling ha presentato in Parlamento il disegno di legge della bilancio per il 2017 dove, a sorpresa, ha

    – di Vittorio Da Rold

    E Tsipras scommette sulla crescita

    Ieri in Grecia sono iniziate le prime lezioni nelle scuole pubbliche per i figli dei rifugiati che sono rimasti "intrappolati" nel Paese mediterraneo quando è stata chiusa la "via Balcanica" nel marzo scorso e oggi sono in attesa di poter raggiungere uno degli altri paesi dell'Ue. Sono 21.500

    – Vittorio Da Rold

    Padoan: grande collaborazione con la Ue

    Si fanno più serrati i contatti fra il Governo e le autorità europee per la definizione della manovra di bilancio, e anche se il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, ha parlato ieri di «grande collaborazione», restano divergenze sulle cifre finali. Il 2,4% di deficit pubblico per il 2017, di

    – di Alessandro Merli

    Italia-Germania, alleanza sul «digitale»

    Passa dall'innovazione il rilancio della crescita in Europa e vede Germania e Italia, le due maggiori potenze industriali del Vecchio continente, decise a guidare il processo di digitalizzazione dell'industria, la cosiddetta Industria 4.0. Hanno insistito su questo tema il presidente del Consiglio

    – di Alessandro Merli

    La domanda interna spinge la Germania

    La crescita più forte del previsto dell'economia tedesca ha consentito all'eurozona di chiudere il primo trimestre in accelerazione, seppure con una lieve revisione al ribasso delle stime preliminari. Ma il solido andamento delle quattro economie più grandi, con un chiara sorpresa positiva in

    – Alessandro Merli

1-10 di 40 risultati