Ultime notizie:

Winston Churchill

    Keynes e la «Teoria Generale» che ci fece capire meglio il mondo

    John Maynard Keynes morì 75 anni fa, domenica 21 aprile 1946, a Tilton, un villaggio del Sussex a sud di Londra. Era nato a Cambridge il 5 giugno 1883. Aveva dunque poco meno di 63 anni. La sua morte fu improvvisa, ma non inaspettata. Da anni versava in condizioni di salute precarie: nella

    – di Giorgio La Malfa

    Wanted

    Se esplode un vagone carico di materiale infiammabile o crolla un ponte, l'amministratore delegato delle ferrovie o quello delle autostrade è legalmente responsabile del disastro. Per molti versi premier, presidenti, emiri, re e dittatori sono gli amministratori delegati dei paesi che governano. Dunque per le decisioni che prendono e le conseguenze che a volte provocano, potenzialmente possono essere considerati tutti assassini. Eventualmente con motivazioni preterintenzionali. Almeno fino al 1...

    – Ugo Tramballi

    I segni di ripresa e la bussola di Lagarde

    L'ex governatore della Banca d'Inghilterra Mervyn King disse una volta che la politica monetaria deve essere «noiosa». Intendeva dire prevedibile, scontata, senza sorprese; una politica i cui responsabili, meri esecutori di un manuale prefissato e noto a tutti, non rischiano né di perdere la

    – di Ignazio Angeloni

    Hamburg di Marco Lupo

    Sono passati più di due anni dall'uscita del libro di Marco Lupo, Hamburg - La sabbia del tempo scomparso (ilSaggiatore,?21), Vincitore del Premio Campiello Opera Prima nel 2019. E l'eco di quella storia si fa ancora sentire. Oggi che ci aggiriamo tra le macerie di un tempo frammentato, esploso, disintegrato: "E' la stagione dei fuochi. Crepitano sulle colline e intorno ai centri abitati, strisciano tra i boschi, nei castagneti sacri, crescono con il vento che appare e scompare mentre centinaia...

    – Mauro Garofalo

    Dieci anni al 10 Downing Street: il record del gatto Larry the cat

    "Resterò altri dieci anni": è la promessa fatta da Larry, il gatto "chief-mouser" assegnato al numero 10 di Downing Street, sul "suo" profilo Twitter. Per l'acchiappa-topi ufficiale del governo di Sua Maestà questa settimana ricorrono i primi dieci anni di servizio nella residenza del primo ministro britannico, una longevità che supera ormai quella della maggior parte dei premier della storia del Regno Unito. Incluso Winston Churchill, che al "number 10" non riuscì a restarci per un decennio int...

    – Guido Minciotti

1-10 di 374 risultati