Ultime notizie:

WeWork

    Kaleyra, a Wall Street l'Italia sogna il suo unicorno

    A suon di acquisizioni questa start up milanese in pochi anni si è trasformata in una multinazionale e ora si quota nel più importante mercato finanziario mondiale. Chiuderà l'anno con un fatturato di 130 milioni di dollari (+32% di crescita anno su anno) con un Ebitda adjusted di 10,7 milioni di dollari (+46%)

    – di Riccardo Barlaam

    WeWork e non solo. La caduta degli unicorni: in Borsa a prezzi di saldo

    Qualcosa sembra essersi inceppato nel meccanismo dorato degli unicorni made in Usa: società che nascono per un'intuizione digitale e crescono in fretta grazie ai capitali di qualche investitore. Rapporti di forza sottosopra: la Cina ormai batte tutti in fatto di start up miliardarie

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Da McDonald's a Nike, record di uscite tra gli amministratori delegati Usa

    Solo a ottobre sono usciti 172 chief executive. E, da inizio anno, il turnover ha raggiunto quota 1.332. Errori e scandali, di business come nei comportamenti personali, non vengono perdonati mentre aumentano incertezza economica e battaglie concorrenziali

    – di Marco Valsania

    SoftBank, il momento no di Masayoshi Son: rosso da 6,5 miliardi

    Le perdite mettono per la prima volta in sera discussione il metodo del fondatore miliardario Son proprio mentre sta cercando di dare vita a un secondo fondo anche più grande del Vision Fund da 100 miliardi

    – di Alberto Annicchiarico

    TikTok, il social cinese bussa alla Borsa di Hong Kong

    La start-up ByteDance, secondo indiscrezioni, preparerebbe una megaIpo, nonostante le bufere politiche che la investono negli Usa. Anche in India la società ha avuto vari problemi, tanto da essere temporaneamente vietata

    – di Stefano Carrer

    WeWork travolta dai debiti salvata da SoftBank

    Il piano di salvataggio del fondo giapponese di Masayoshi Son valuta la società di co-working 8 miliardi di dollari. Una cifra crollata dai 47 miliardi di valutazione dell'ultimo funding. Fuori dal board l'esuberante co-fondatore Adam Neumann che, nonostante i debiti, resta con un patrimonio personale di oltre 1 miliardo

    – di Riccardo Barlaam

    WeWork, niente quotazione: sbarco in Borsa rinviato

    In un comunicato, i due co-ad dell'azienda specializzata negli spazi di lavoro condivisi, Artie Minson e Sebastian Cunningham, hanno spiegato che la decisione è stata presa per consentire a WeWork «di concentrarsi sul core business»

1-10 di 37 risultati