Ultime notizie:

Wangechi Mutu

    Deutsche Bank premia Maxwell Alexandre, Conny Maier e Zhang Xu Zhan

    Nel decimo anniversario del riconoscimento scelti tre artisti, un brasiliano, una tedesca e un taiwanese che danno voce alle discriminazioni e alla ricerca di armonia. Entrano con le loro opere nella collezione della banca

    – di Marilena Pirrelli

    Musei, il Baltimore ritira le opere dall'asta Sotheby's

    Le recenti vendite delle istituzioni americane stanno dando una boccata d'ossigeno ai fondi di dotazione. Obiettivo anche diversificare le collezioni verso la diversitą e l'equitą di genere e identitą culturale

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    DB vende la collezione di arte non contemporanea

    Circa 200 opere andranno in asta nell'arco di tre anni. Comincerą Christie's a Parigi il 22 ottobre per seguire l'11 e 12 dicembre Ketterer Kunst a Monaco

    – di Marilena Pirrelli

    La storia di Shaqlan: la guerriera nomade che si ritrovņ in un circo

    In «La danza dell'orice», la scrittrice italo-somala Ubah Cristina Ali Farah, con la sua capacitą di ambientare in un altrove narrativo le storie dell'oggi, attingendo forse al folclore della terra di suo padre, firma una fiaba senza tempo

    – di Lara Ricci

    Caline Aoun č l'artista dell'anno 2018 di Deutsche Bank

    Mentre al Maxxi di Roma č in corso la mostra del sudafricano Kemang Wa Lehulere, vincitore del Deutsche Bank's Artist of the Year 2017 (dal 27 settembre al 26 novembre), a Berlino č stato annunciato il beneficiario dell'edizione 2018 del riconoscimento, l'artista libanese Caline Aoun. Una scelta

    – di Silvia Anna Barrilą

    La Deutsche Bank apre a Berlino un nuovo forum per l'arte e la cultura

    LaDeutsche Bankha annunciato l'apertura di un nuovo forum per la cultura a Berlino che inaugurerą a maggio-giugno 2018. Nessuna disclosure sull'investimento necessario per il nuovo centro, che si troverą a 350 metri dall'attuale sede della Deutsche Bank KunstHalle, lo spazio per l'arte gestito

    – di Silvia Anna Barrilą

    Arte africana in crescita, ben rappresentata nelle collezioni private italiane

    Da ormai una decina d'anni, quando Bonhams ha creato a Londra un dipartimento d'arte africana contemporanea, l'Africa sembra essere l'ultima frontiera del mercato dell'arte. Sono nate fiere specializzate come 1:54, dal 2013 a Londra, poi a New York (5-7 maggio) e ora si parla anche di un'edizione a

    – di Silvia Anna Barrilą e Maria Adelaide Marchesoni

1-10 di 14 risultati