Ultime notizie:

Walid Al

    Burkina Faso, come la jihad sta rinascendo a sud del Sahara

    Il Sahel, la regione che costeggia i confini meridionali del deserto Sahara, è assediata da un ritorno di fiamma di cellule terroristiche. Ufficialmente si tratterebbe di gruppi armati islamici, ma le ragioni delle violenze affondano nei disagi di una delle zone più povere al mondo

    – dal nostro inviato Alberto Magnani

    Burkina Faso, come la jihad sta rinascendo a sud del Sahara

    Il Sahel, la regione che costeggia i confini meridionali del Sahara, è assediata da un ritorno di fiamma di cellule terroristiche. Ufficialmente si tratterebbe di gruppi armati islamici, ma le ragioni delle violenze affondano nei disagi di una delle zone più povere al mondo

    – dal nostro inviato Alberto Magnani

    Brusco calo per SocGen dopo i conti, pesano timori per vicende legali

    Societé Generale è in caduta libera a Parigi, dove cede più del 6% dopo la pubblicazione dei conti del primo trimestre. Non è piaciuto il calo del fatturato e il rallentamento della divisione di investment banking. Inoltre, a preoccupare gli investitori sono i cambi al vertice del gruppo bancario

    – di Stefania Arcudi

    Ftse Mib (+1,1%) al top del 2009 con super Ferrari, Tim e calo euro

    Il calo dell'euro/dollaro a 1,19 (1,1932 in chiusura) dopo i dati sul mercato del lavoro Usa ha spinto le Borse europee che hanno chiuso tutte positive con Milano e Francoforte in rialzo di oltre un punto percentuale. Il Ftse Mib, trainato dal balzo di Ferrari (+7,7% dopo la trimestrale sopra le

    – di S. Arcudi e A.Fontana

    Liberato il principe miliardario Alwaleed bin Talal

    Il principe saudita Alwaleed bin Talal è stato liberato questa mattina, a quanto riferiscono fonti famigliari, dopo essere stato messo in custodia nel corso di una retata anti-corruzione che ha portato all'arresto di diversi magnati del paese. Il suo rilascio avviene a poche ore da un'intervista

    Il fondo sovrano libico rivuole indietro le tangenti dell'era Gheddafi

    «Ciao cara, ti ricordi di me? Sono Youssef da Londra, Appena arrivato a Dubai. Sei disponibile stanotte con un'amica?». L'sms inviato a Michelle, escort di lusso, arrivava dallo smartphone di Youssef Kabbaj, ex manager esecutivo di Goldman Sachs. Finito sotto processo a Londra - l'sms è tra gli

    – di Riccardo Barlaam

    In Siria sempre più lontana la tregua proposta dall'Onu

    In Siria la parola "tregua" non è nemmeno più presa in considerazione dal regime di Damasco. Consapevole che il futuro presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non ha alcuna intenzione di essere risucchiato nel pantano siriano, preferendo concentrarsi solo nella guerra contro l'Isis, Russia e

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 42 risultati