Persone

Vladimir Putin

Vladimir Putin è un politico, nato il 7 ottobre 1952 a San Pietroburgo, attuale Presidente della Russia, incarico già ricoperto dal 2000 al 2008. Dal 2008 alla sua rielezione a Presidente (avvenuta nel 2012), è stato invece Primo Ministro, sotto la presidenza di Dmitry Medvedev.

Al Cremlino Putin è giunto nel 1996, sotto Eltsin, per il quale ha ricoperto diversi incarichi, tra cui quelli di Capo delegato del Dipartimento per la gestione della proprietà presidenziale, Capo del Servizio Federale di Sicurezza e Capo del Consiglio di sicurezza presidenziale, fino a diventarne Primo Ministro dal 1999.

Vladimir Putin ha iniziato la sua carriera politica nel 1991, come braccio destro del sindaco di Leningrado (poi ridivenuta San Pietroburgo); Putin ha lavorato nell’amministrazione della città fino al 1996, contribuendo al suo rilancio economico, e occupandosi per un periodo dei rapporti con gli investitori esteri in qualità di Direttore del Comitato per le Relazioni Esterne.

Prima di entrare in politica, Putin ha maturato una lunga esperienza nei servizi di sicurezza russi: dal 1975 al 1991, infatti, ha fatto parte del KGB. Vladimir Putin, che è laureato in Diritto Internazionale alla Facoltà di Legge dell’Università Statale di Leningrado, è stato eletto dal noto settimanale statunitense Time "Uomo dell’anno 2007".

Ultimo aggiornamento 19 settembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Elezioni | Vladimir Putin | Russia | Dmitry Medvedev | KGB | Università Statale | Consiglio di sicurezza | Pubblica Amministrazione | Cremlino | Dmitrij Medvedev |

Ultime notizie su Vladimir Putin

    Permafrost sempre più vulnerabile, la Siberia lancia l'allarme al mondo

    «Alcune nostre città – diceva Vladimir Putin in dicembre – sono state costruite a Nord del Circolo Polare, sul permafrost. ... Nel frattempo, mentre gli esperti cercando di farsi un'idea del danno subìto dalle acque e dal sottosuolo tra Norilsk e la costa artica, con i veleni del diesel che sembrano proseguire inesorabilmente verso il Mar di Kara, su ordine di Vladimir Putin si lavora alla messa in sicurezza di edifici e infrastrutture, tutto quanto potenzialmente costituisce una...

    – di Antonella Scott

    «Più del 70% dei russi ha detto sì». Via libera a Putin fino al 2036

    ...scopo è dare a Vladimir Putin la possibilità di restare al potere fino al 2036». Ci sono diverse ragioni per cui questo non va bene, sostiene Yury, «ma la migliore la chiarisce lo stesso Putin». ... Tra i quali, molto poco pubblicizzato dallo stesso Putin, l'addendum che gli azzera l'anzianità di servizio.

    – di Antonella Scott

    Parata e voto nell'era del virus. L'azzardo di Putin che non convince i russi

    «Il nostro dovere - ripete Vladimir Putin - è ricordare che al popolo sovietico è toccato il peso principale della lotta al nazismo». ... Vladimir Putin ha fretta. ... E tuttavia, quello di Putin è un vero azzardo, che mette alla prova anche i sostenitori più fedeli: presentarsi al voto in tempi di pandemia, dopo settimane di sospensione del lavoro, con la disoccupazione in aumento e le persone angosciate dall'impatto della crisi economica.

    – di Antonella Scott

    La questione meridionale

    L'emergenza sanitaria e il dibattito sulla solidarietà economica hanno riportato al centro quella cortina di pregiudizi "antropologici" che continua a dividere l'Europa. Ma gli stereotipi che incasellano popoli e nazioni sono utili a capire la storia quanto gli oroscopi a predire i risultati delle elezioni

    – di Anna Zafesova

    Ghiaccio fragile e disastro ambientale: le ombre sulla frontiera artica di Putin

    E' il 12 maggio, nella residenza presidenziale di Novo-Ogariovo Igor Sechin accende il tablet: sa bene, verosimilmente, di avere tutta l'attenzione di Vladimir Putin. ... Quel 2% di crescita annua in più Putin se lo fa ripetere, e chiede conferma anche del totale degli investimenti previsti da Rosneft («anche più di 10mila miliardi di rubli», (129 miliardi di euro). ... Ma poi Putin aggiunge: «E' necessario tenere conto di tutto come si deve».

    – di Antonella Scott

    Libia, no al cessate il fuoco: Tripoli respinge la mediazione dell'Egitto

    Ed è difficile immaginare che Vladimir Putin rinunci ai suoi piani di influenza in Libia: per ottenere vantaggi nello sfruttamento dei giacimenti petroliferi e per avere un ruolo nella ripresa economica dell'Africa settentrionale, anche in opposizione all'Europa e alla Nato.

    – di Luca Veronese

    Putin ordina la revisione di tutte le strutture a rischio nell'Artico

    Tra i pochi oligarchi della prima ora, dell'epoca di Boris Eltsin, sopravvissuti in quella di Vladimir Putin, Vladimir Potanin non è certo uno sprovveduto. ... «La compagnia è pronta a coprire le spese per la gestione dei danni, è naturalmente giusto», ha osservato Putin in videocollegamento dalla sua residenza presso Mosca mentre Potanin lo ascoltava dalla tundra, il fiume inquinato alle sue spalle. A quanto ammonteranno le spese per la liquidazione dell'incidente?, gli chiede Putin.

    – di Antonella Scott

1-10 di 3268 risultati