Ultime notizie:

Vittorio Foa

    Morta Rossana Rossanda, voce libera di un '68 al femminile

    Fondatrice del «Manifesto», l'intellettuale comunista pose le donne al centro del dibattito politico. Tra recensioni di Bergman e la questione femminista. Gli ultimi giorni a Parigi e i pensieri sul disfacimento del corpo

    – di Eliana Di Caro

    Lo statuto dei lavoratori e il diritto alla disconnessione

    Post di Elisabetta Calise, HR business partner. Avvocato. Fa parte del board esecutivo della Scuola di Politiche - Quando l'autunno caldo culminò nella primavera del 20 maggio 1970, si schiusero valori morali e condizioni materiali che andarono ben oltre le relazioni industriali dell'epoca e investirono l'intera società. Dal confronto regolato tra imprese e lavoratori ne uscirono rinvigorite la nostra economia e la nostra democrazia, attraverso il riconoscimento del valore sociale del lavoro e...

    – Econopoly

    Di narrazione e di lavoro ben fatto reloaded

    14 Ottobre 2018 Caro Diario, come sai ogni tanto mi viene la voglia di riprendere le cose che ho pensato e che ho scritto e di ripensarci su. Questa volta il pensiero è il seguente: Il lavoro ben fatto può essere il motore del processo di cambiamento culturale e sociale di cui ha bisogno l'Italia e la narrazione - in tutte le forme e i modi possibili - sia uno dei mezzi fondamentali per radicare, diffondere, rendere virale questo processo. Dato che quello che penso io - oggi come 3 anni e mezzo ...

    – Vincenzo Moretti

    Addio Luca Ronconi, artista senza pari. Lascia un vuoto di genialità

    E' scomparso all'improvviso ieri sera a Milano, per una complicazione virale subentrata ai problemi di reni di cui già soffriva da tempo, Luca Ronconi: fra pochi giorni avrebbe compiuto 82 anni. Se ne va così uno dei più grandi registi del mondo, un artista, una personalità della cultura italiana

    – Renato Palazzi

    Caducità d'un partito

    Aldo Agosti riprende il titolo di questa sua storia del Partito socialista di Unità proletaria dal giudizio che esprime lo storico socialista Gaetano Arfè

    Principi di libertà ortodossa

    Non ci sono presupposti per lo scontro tra civiltà. La responsabilità è nelle mani dei capi spirituali. Visioni apparentemente incompatibili in realtà possono accordarsi. La tolleranza al primo posto - Su questioni come lo statuto dell'embrione la Chiesa può dare solo indicazioni generali su come formare le coscienze. Sono gli Stati a dover decidere

    – Silvia Ronchey

1-10 di 22 risultati