Le nostre Firme

Vito Lops

social media editor e redattore finanza |  @vitolops |

Vito Lops, giornalista professionista, dal 2004 è redattore e social media editor al Sole 24 Ore. Segue i mercati finanziari, gli sviluppi macroeconomici internazionali e i prodotti di investimento. Appassionato di finanza personale, cura anche un blog con il Sole 24 Ore (http://vitolops.blog.ilsole24ore.com ) dedicato ai risparmiatori (grandi e piccoli) e alla trasparenza dei contratti finanziari.

  • Argomenti: Finanza, macroeconomia e risparmio

Ultimo aggiornamento 25 febbraio 2016

Ultimi articoli di Vito Lops

    Bce, che cosa succede se con il Qe2 il Bund diventa un titolo a rischio?

    Con un nuovo piano di acquisti della Banca centrale il rendimento del Bund, complice l'effetto scarsità dei titoli, potrebbe scendere più degli altri governativi dell'Eurozona. Per alcuni esperti potrebbe diventare un titolo rischioso replicando quanto visto negli ultimi 30 anni sui Gilt britannici e sui bond giapponesi

    – di Vito Lops

    Mutui casa da record: ai minimi storici i tassi fisso e variabile

    La discesa dei tassi sui mutui continua ad aggiornare nuovi record. Gli ultimi dati (30 maggio 2019) indicano che in media un prestito ipotecario a tasso fisso in Italia costa oggi l'1,79%. Un livello così basso non si era mai registrato. Siamo lontanissimi dal 6% della primavera del 2012 ma anche

    – di Vito Lops

    Perché la Bce potrebbe abbandonare il 2% di inflazione

    Le implicazioni sui mercati finanziari, in minima parte viste ieri con un violento calo dell'euro, potrebbero essere significative perché a quel punto si andrebbero a scontare nuove e più forti manovre espansive

    – di Vito Lops

    BTp a 50 anni: domanda boom da 17 miliardi, l'84% dall'estero

    Tre miliardi di euro di Btp a 50 anni sono stati collocati con la riapertura del titolo con cedola 2,80% e scadenza primo marzo 2067: il titolo ha spuntato un prezzo di 98,528 corrispondente a un rendimento lordo del 2,877%. Lo rende noto il ministero dell'Economia in una nota

    – di Vito Lops

    Ecco perché l'Eurozona assomiglia più al Giappone che agli Stati Uniti

    L'Eurozona rischia la "giapponesizzazione"? Beh, a dire il vero questo scenario - più volte profetizzato e temuto dagli economisti negli ultimi anni - può dirsi ormai agganciato. Tanto che nel mondo capovolto dei tassi negativi - dove i bond con rendimenti inferiori allo 0 valgono 13mila miliardi

    – di Vito Lops

    Borse, si chiude il miglior primo semestre di sempre (+15%)

    L'indice globale Msci World ha guadagnato da inizio anno il 15%, come mai prima nella storia. Wall Street è salita del 17%, come Francoforte. Molto bene (+16%) anche l'indice delle blue chip di Piazza Affari

    – di Vito Lops

    L'euro-ricetta di Mosler: «Tassi a 0 per sempre, via lo spread e più deficit»

    Lo spread? «Non dovrebbe esistere. Sale perché la Bce minaccia di rimuovere la garanzia sul debito pubblico per tutti quei Paesi membri che non rispettano le regole di politica fiscale». Il deficit? «Non è un problema espanderlo se un'economia è lontana dal suo potenziale e se nel frattempo il

    – di Vito Lops

1-10 di 2793 risultati