Ultime notizie:

Virginia La Mura

    M5S, ecco chi sono gli 8 «ribelli» al Senato che fanno tremare la maggioranza

    Luigi Di Maio è stato confermato capo politico del M5S dal voto online sulla piattaforma Rousseau. Tuttavia il dissenso interno è solo momentaneamente sopito. Tanto che lo stesso alleato Matteo Salvini ha detto: «Spero Di Maio abbia ancora il controllo della maggioranza alla Camera e al Senato per

    – di Andrea Marini

    Cinque Stelle spaccati in cinque anime. Ora il Senato è la vera polveriera

    Cinque Stelle per cinque «anime», tanto per citare la parola usata per la prima volta da Luigi Di Maio all'indomani della cocente sconfitta alle europee di domenica. Correnti fluide, strati spesso sovrapposti che fanno capo allo stesso Di Maio, ad Alessandro Di Battista, a Roberto Fico, al garante

    – di Manuela Perrone

    M5S, salgono a tre i parlamentari espulsi in questa legislatura

    La decisione del collegio dei Probiviri dei pentastellati di espellere dal Movimento i senatori Gregorio De Falco, noto comandante della Guardia costiera e Saverio De Bonis e gli eurodeputati Valli e Moi si inserisce in un fenomeno che nella scorsa legislatura ha comportato al M5s, tra espulsioni e

    – di An.C.

    M5S, i probiviri espellono i senatori De Falco e De Bonis

    Archiviata in extremis la "pratica" della manovra, il collegio dei probiviri del M5S ha espulso dal Movimento il senatore Gregorio De Falco, tra i protagonisti della fronda interna anti-condono a Ischia e contro il Dl sicurezza degli ultimi mesi. Fuori dal Movimento anche il senatore Saverio De

    De Falco, dal «torni a bordo!» a Schettino ad ariete anti-condono a Ischia

    I toni rudi, da uomo di mare uscito da un romanzo di Conrad, venuti fuori nella telefonata con il comandante della Concordia Francesco Schettino, nei minuti concitati della tragedia scaturita dalla collisione con gli scogli davanti all'Isola del Giglio, insomma quel "Vada a bordo, c....!"

    – di Andrea Carli

    Il giorno nero del M5S: sei deferiti ai probiviri. Ecco cosa rischiano

    C'è l'ira nei confronti dei cinque dissidenti che non hanno votato la fiducia al Senato sul decreto sicurezza: Gregorio De Falco, Paola Nugnes, Elena Fattori, Matteo Mantero e Virginia La Mura. E c'è il profondo imbarazzo per l'eurodeputato Marco Valli, che aveva millantato una laurea mai

    – di Manuela Perrone

    Decreto sicurezza, il governo metterà la fiducia

    L'Aula di Palazzo Madama ha avviato l'esame del decreto legge 113/2018 su sicurezza e immigrazione, licenziato a fine ottobre dalla Commissione Affari costituzionali. Fonti di Palazzo Chigi vicine al M5S danno per certa la richiesta del voto di fiducia. «Porre la fiducia non è mai una decisione da

    – di Vittorio Nuti