Ultime notizie:

Vincenzo Scarantino

    Falcone-Borsellino, la scatola nera delle stragi del '92 in un hangar della polizia

    C'è una "scatola nera" delle stragi di Capaci e di Via D'Amelio che finora non è stata analizzata compiutamente e che potrebbe dare un contributo importante per comprendere che cosa è accaduto in quei 57 giorni che separano la strage in cui morì Giovanni Falcone il 23 maggio da quella in cui invece

    – di Nino Amadore

    Omicidio Borsellino, Cafiero de Raho: presto scoperchieremo il calderone di sporcizia

    «Sono convinto che non occorrerà tantissimo tempo, per rimettere a posto tutti i punti fermi sulla strage di via D'Amelio e scoperchiare questo calderone di sporcizia, che ha infangato anche le parti migliori del nostro Stato».Nonostante tutto, il Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de

    – di Raffaella Calandra

    I giudici: depistaggio su Borsellino pilotato da uomini delle istituzioni

    Le istituzioni che cercavano la verità su Borsellino depistate da uomini delle istituzioni. Lo certifica la Corte d'Assise di Caltanissetta nelle 1865 pagine di motivazioni della sentenza con cui si è concluso, poco più di un anno fa, l'ultimo processo sulla strage di via d'Amelio: «Uno dei più

    Strage di Via D'Amelio/6 La lettera di Ilda Boccassini su Scarantino e il giallo della nota integrale sparita dalla Procura di...

    Cari amici di questo umile e umido blog da settimane ho cominciato ad analizzare l'audizione del sostituto procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo il 13 settembre davanti alla Commissione bicamerale presieduta da Rosy Bindi (rimando ai link a piè di pagina per le precedenti puntate). Oggi mi concentro su un punto: il dialogo a distanza di Di Matteo con la sua collega Ilda Biccassini. Come vedrete è un dialogo a distanza delicatissimo che, come del resto tutta l'audizione di Di Matteo, è ...

    – Roberto Galullo

    Strage Via D'Amelio/1 Il pentito Santino Di Matteo e quella drammatica telefonata con la moglie sugli «infiltrati della Polizia»

    Cari amici di questo umile e umido blog tre settimane fa (rimando al link a fondo pagina) ho cominciato ad analizzare l'audizione del sostituto procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo il 13 settembre davanti alla Commissione bicamerale presieduta da Rosy Bindi. Nel frattempo è accaduto che la famiglia Borsellino si è rivolta al Consiglio superiore della magistratura (che ha aperto un fascicolo) per sapere se ci sono state negligenze di sorta sulla strage di via D'Amelio all'epoca delle p...

    – Roberto Galullo

    Nino Di Matteo e la voglia matta di certa politica e certi analisti di guardare al dito (Scarantino) anziché alla luna (depistaggi e...

    Dell'audizione del sostituto procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo il 13 settembre davanti alla Commissione bicamerale presieduta da Rosy Bindi, ho scritto un pezzo praticamente in diretta il giorno stesso sul sito del Sole-24 Ore (http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-09-13/di-matteo-strage-via-d-amelio-mai-entrato-indagini-155547.shtml?uuid=AEJNKNSC&fromSearch). In sintesi Di Matteo dice, con riferimento a quello che poi si rivelerà essere un falso pentito, vale a dire Vincenzo...

    – Roberto Galullo

    Di Matteo sulla strage di Via d'Amelio: «Mai entrato nelle indagini»

    Il sostituto procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo siede alla destra della presidentessa della Commissione parlamentare antimafia di Rosy Bindi. L'audizione è iniziata alle 14.30 in punto ed è la stessa Bindi ad affermare che l'incontro è successivo a quello in cui, a Palermo, Fiammetta

    – di Roberto Galullo

    Rosy Bindi, dopo le dichiarazioni della figlia di Borsellino, faccia subito luce sui nomi dei massoni negli elenchi nisseni e siciliani dal '90

    Amati lettori di questo umile e umido blog, continuo ad onorare la memoria del giudice Paolo Borsellino (e dunque anche del suo collega di vita e di morte Giovanni Falcone, unitamente alle loro scorte) con una nuova analisi. Anche quella odierna (così come quella degli ultimi due giorni) trae spunto dalle dichiarazioni, rese per il venticinquennale della strage di via D'Amelio, da Fiammetta Borsellino, figlia del giudice, secondo la quale, come ha dichiarato al giornalista del Corriere della Se...

    – Roberto Galullo

    Fiammetta Borsellino, massoneria e verità negata sulla strage di Via D'Amelio/2 La "massoneria mafiosa di Stato" nelle parole dei pentiti

    Amati lettori di questo umile e umido blog, continuo ad onorare la memoria del giudice Paolo Borsellino (e dunque anche del suo collega di vita e di morte Giovanni Falcone, unitamente alle loro scorte) con una nuova analisi. Anche quella odierna (così come quella di ieri e quella di domani) trae spunto dalle dichiarazioni, rese per il venticinquennale della strage di via D'Amelio, da Fiammetta Borsellino, figlia del giudice, secondo la quale, come ha dichiarato al giornalista del Corriere della...

    – Roberto Galullo

    Fiammetta Borsellino, massoneria e verità negata sulla strage di Via D'Amelio/1 La ricostruzione parte dall'indagine "Sistemi criminali"

    Amati lettori di questo umile e umido blog, anche oggi e nelle prossime ore continuerò ad onorare la memoria del giudice Paolo Borsellino (e dunque anche del suo collega di vita e di morte Giovanni Falcone, unitamente alle loro scorte) con nuove analisi. Quella di oggi (e quella dei prossimi giorni) trae spunto dalle dichiarazioni, rese per il venticinquennale della strage di via D'Amelio, da Fiammetta Borsellino, figlia del giudice, secondo la quale, come ha dichiarato al giornalista del Corri...

    – Roberto Galullo

1-10 di 23 risultati