Ultime notizie:

Vincenzo Boni

    Europei di nuoto a Dublino, quattro ori per gli azzurri in vasca con il lutto per Genova

    Vincenzo Boni ha vinto la finale dei 50 stile libero, classe S3, dei Campionati europei. ... Il simpaticissimo Boni, 30 anni, ha chiuso la frazione con un vantaggio netto sugli avversari, fermando la piastra del cronometro dopo 47”04, distaccano decisamente il secondo, l'ucraino Denys Ostapchenko, argento con il crono di 50”05 e il terzo, lo spagnolo Miguel Angel Martinez Tajuelo, con 52”28. “Sono contento – dice Boni – di questo successo europeo.

    Nuoto paralimpico, Italia al terzo posto nel medagliere mondiale

    I magnifici undici. Gli azzurri della nazionale di nuoto hanno regalato all'Italia la migliore prestazione di sempre ai Campionati mondiali che si sono conclusi ieri sera a Città del Messico. L'ultima giornata è stata davvero una giornata trionfale, a completamento di un Mondiale che passerà alla

    Nuoto paralimpico, la notte magica degli azzurri. Pioggia di ori e record

    Un record mondiale, un record dei campionati, un record europeo e un record italiano (anzi quasi due) e il vizio di vincere per gli azzurri del nuoto paralimpico. Con un'altra pioggia di medaglie nel terzo giorno di questi Mondiali: 5 ori, 3 bronzi. E l'inno di Mameli che risuona sempre più spesso

    Ultramaratona di nuoto a Lodi per i bambini del San Gerardo

    Un'ora di nuoto. E poi ancora un'altra di un tuo compagno. Centinaia di persone che scendono in acqua, da mattina a sera, nella bellissima piscina olimpionica di Lodi del Faustina Sporting Club per una buona causa: sostenere l'ospedale San Gerardo di Monza che cura i bambini malati di leucemia. Tutto questo è l'Ultramaratona di nuoto che Abbracciamoli Onlus organizza sotto la guida di Alberto Cervi e che quest'anno spegne la quinta candelina. L'appuntamento è per domenica 15 ottobre. Gli iscritt...

    – Riccardo Barlaam

    Paralimpiadi 2016: Caironi e Camellini d'argento

    Spettacolare sabato per l'Italia alle Paralimpiadi di Rio. Dopo gli argenti di Bettella e Morlacchi che avevano cancellato lo 'zero' nel medagliere azzurro, la terza giornata si era aperta con l'argento di Ferrarin e il bronzo di Achenza nel triathlon e poi è proseguita ancora meglio. Due argenti

    – a cura di Datasport

    L'Italia del nuoto a caccia di medaglie

    L'Italia del nuoto ai Giochi paralimpici di Rio si presenta con la squadra più numerosa di sempre - 21 atleti hanno conquistato la qualificazione: erano appena 11 a Londra 2012 - e probabilmente più forte di sempre, con la concreta possibilità di riportare a casa tante medaglie.

    – di Riccardo Barlaam

    Grazie a...

    Il nostro viaggio tra i tesori della