Ultime notizie:

Villepin

    Banche, energia, telecomunicazioni: facciamo il punto sull'avanzata francese en Italie

    L'autore di questo post è Francesco Mercadante, analista del linguaggio e analista economico-finanziario. E' stato consulente del Garante dei Diritti dei Detenuti della Regione Sicilia e docente di Analisi dei Testi presso l'Università degli Studi di Palermo. E' autore di saggi su Linguaggio ed Economia - Leggendo i dati elaborati da ISTAT e Cerved circa il clima di fiducia delle imprese, la competitività, l'occupazione e, soprattutto, i fallimenti e le liquidazioni volontarie dell'ultimo anno, p...

    – Econopoly

    Stretta di Parigi sui takeover

    Maggiori controlli sugli investimenti extra Ue. In Francia ma anche nella Ue. Inizia a prendere forma la nuova strategia del presidente Emmanuel Macron per mettere un freno agli investimenti «da saccheggio», che vengano dalla Cina o da altri Paesi non europei. Il ministro delle Finanze Bruno Le

    – Riccardo Sorrentino

    «Quel no che aprì nuovi mercati»

    «Come Enel l'obiettivo che avevamo stabilito era di crescere di dimensioni di scala guardando al mercato europeo e extra-europeo». Così l'ex ad di Enel, Fulvio Conti, racconta la mancata acquisizione della società francese Suez nel 2006, che poi portò all'acquisizione della spagnola Endesa. Conti

    – Vittorio Da Rold

    La fabbrica delle élite francesi non conosce né crisi né recessioni

    Come si è arrivati a questo? E' ciò che si chiede gran parte del mondo, e la quasi totalità dell'élite francese, riguardo della seconda tornata delle presidenziali in Francia. Charles de Gaulle incluse il ballottaggio nella costituzione della V Repubblica per costringere i francesi a scegliere in

    – di Hugo Drochon

    Parigi sa che cosa fare

    Ho scelto di vivere a Parigi perché la considero il luogo più civile della terra. Non dico che sia un punto di vista obiettivo. E' solo un'impressione, per quanto abbastanza largamente condivisa. Sarebbe facile giustificarla con ragioni che, per fortuna, non hanno smesso di moltiplicarsi dopo il 13

    – Giuliano da Empoli

    Day of Days

    E' un altro anniversario dello sbarco in Normandia: il settantunesimo, non il più importante. Probabilmente fino al centesimo non sarà più importante e anche quello lo sarà poco perché il tempo passa e diluisce la Storia. Ma per me - e non so esattamente dirvi perché - quel giorno rimane un momento essenziale. Credo che la nostra libertà di oggi sia nata sulle spiagge della Normandia. Aiutato da Hollywood, il 6 giugno è un giorno epico. In realtà la Battaglia di Normandia durò fin...

    – Ugo Tramballi

    Interventismo di antica tradizione

    E' un riflesso condizionato della vita politica francese, anche se il ministro Arnaud Montebourg lo "veste" come un salto di qualità nella moderna politica

    – di Attilio Geroni

1-10 di 109 risultati