Ultime notizie:

Viktor Orbán

    Il futuro dei parlamenti tra riforma e continuit

    Nel suo editoriale domenicale (Da Roma a Bruxelles, i dilemmi dei Parlamenti, 13 ottobre 2019) puntuale e acuto come sempre, Sergio Fabbrini si riferisce alle vicende della settimana appena trascorsa a Bruxelles e a Roma - la bocciatura di Sylvie Goulard da parte del Parlamento europeo e

    – di Nicola Lupo

    Trump, Johnson e Salvini: l'autunno nero dei populisti

    I cosiddetti sovranisti sembravano sulla cresta dell'onda in tutta Europa, e oltre, dalla presidenza Trump alle leadership di Salvini e Johnson. Ora stanno subendo una battuta d'arresto, ma potrebbero tornare presto alla ribalta

    – di Alberto Magnani

    Nomine Ue, niente intesa dopo maratona di 18 ore. Paesi dell'Est contro Timmermans

    BRUXELLES - Dopo 18 ore di negoziato, il vertice europeo dedicato alle nomine ai nuovi vertici comunitari stato sospeso per l'enorme difficolt a trovare un accordo. Riprender marted alle 11, sempre qui a Bruxelles. La proposta di designare il capolista socialista olandese alle ultime elezioni

    – Dal nostro corrispondente Beda Romano

    Eccesso di debito. Per l'Italia si avvicina la procedura d'infrazione Ue

    La Commissione europea annuncer domani se suggerire ai paesi membri di aprire o meno una procedura per debito eccessivo ai danni dell'Italia. Le ultime indicazioni lasciano prevedere che salvo sorprese l'esecutivo comunitario riterr giustificata una tale scelta, che in ultima analisi dipender

    – di Beda Romano

    I nazionalisti dell'Est a Matteo Salvini - Alleati ma con giudizio (senza scuotere l'economia)

    Il segretario della Lega e vicepremier Matteo Salvini pu legittimamente salutare con soddisfazione gli ultimi risultati elettorali. In pochi anni il suo partito diventato il primo in Italia, con oltre il 34% dei voti alle elezioni europee della settimana scorsa. Nelle consultazioni nazionali del 2018 aveva ottenuto poco pi del 17% dei suffragi. Il suo obiettivo "di cambiare l'Europa", alleandosi con i partiti pi nazionalisti ed euroscettici del nuovo Parlamento europeo. Non sar facile; e...

    – Beda Romano

    Orbn: improbabile una collaborazione con Salvini

    Resta in salita la costituzione della internazionale sovranista di Matteo Salvini. Gergely Gulyas, capo di gabinett0 del primo ministro ungherese Viktor Orbn, ha liquidato come molto improbabile una collaborazione con il vicepremier italiano a Bruxelles e Strasburgo. Gulyas ha precisato che

    – di Alb.Ma.

    Perch i Popolari europei non vogliono (per ora) un'alleanza con Salvini

    L'idillio fra il Partito popolare europeo e la internazionale nazionalista di Matteo Salvini sembra naufragato sul nascere. La visita del vicepremier italiano al primo ministro ungherese Viktor Orbn avrebbe dovuto sancire il progetto di un dialogo fra le correnti pi a destra del Ppe e le varie

    – di Alberto Magnani

    L'unanimit stanca: all'ONU la UE sceglie la decisione a maggioranza (ignorando l'Ungheria)

    In politica estera vige nell'Unione europea la regola dell'unanimit. Cos non stato il 29 aprile quando i Ventotto hanno voluto prendere posizione nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Dinanzi al veto ungherese contro le critiche comunitarie ad Israele, ventisette paesi membri hanno deciso di andare oltre. Si sono accordati su una dichiarazione che stata letta dal rappresentante diplomatico finlandese. Quello della presidenza rumena dell'Unione non poteva farsi il portavoce di una...

    – Beda Romano

1-10 di 131 risultati