Ultime notizie:

Victor Hugo

    L'Oriente, che malinconia!

    Gérard de Nerval. Incapace di adattarsi alla normalità e per sfuggire all'inquietudine, nel 1843 partì per confrontare la realtà con i sogni di lettore accanito: la delusione fu inevitabile

    – di Giuseppe Scaraffia

    Le peggio periferie degli altri

    Il racconto dei sobborghi francesi e americani è più urgente di quello dei quartieri dormitorio italiani, perché ad armarsi di macchina da presa sono le seconde generazioni di immigrati. Come Ladj Ly Si esce con la tachicardia dalle corse nelle banlieue di Ladj Ly. Lo spettatore è braccato come i Miserabili del quartiere Montfermeil, in cui Victor Hugo ha ambientato due secoli fa il suo capolavoro e in cui oggi il regista francese di origini maliane ha cercato i tanti Jean Valjean per restitui...

    – Cristina Battocletti

    De Rigo finanzia 2.500 tamponi e dona 10mila occhiali a chi cura il Covid-19

    Una azienda storica del bellunese, De Rigo, sceglie di ripartire con due azioni concrete per la sanità, in prima linea in questi mesi di epidemia. L'azienda fa sapere che un pensiero ispiratore guiderà le azioni del Gruppo nei prossimi mesi ed è alla base delle prime iniziative che l'Azienda ha scelto di mettere in campo per testimoniare concreta vicinanza al territorio. La ripartenza in sicurezza e la costruzione di una nuova normalità, spiegano in azienda, rappresentano "una sfida, se possib...

    – Barbara Ganz

    Oggi siamo tutti diventati Miserabili

    Il film di Ladj Ly (disponibile da oggi) è un esordio strepitoso: con ispirazione libera a Victor Hugo e al Kassovitz indagatore delle banlieue in "L'odio" (ma questa volta in versione "insta")

    – di Mattia Carzaniga

    La musica del benessere al tempo del coronavirus

    E' ovunque e attraverso di essa entriamo nel profondo della nostra essenza. In tempi di lockdown spopola la musica in 8D, che non si ascolta con le orecchie, ma con il cervello

    – di Monica Melotti

    Il ricatto del debito, nato con la "Milano da bere", quando "la nave andava"

    In questi giorni tristi, pieni di angoscia, la classe dirigente deve agire nel più breve tempo possibile e guardare oltre la siepe. Usciremo dalle tenebre, prima o poi. Come scriveva Victor Hugo, "ogni uomo nella sua notte se ne va verso la luce". La politica monetaria può alleviare i problemi - la Fed e la Bce ce la metteranno tutta con politiche monetarie non convenzionali - ma non può certo risolverli. Tocca alla politica fiscale, ai governi, che sono costretti, questa volta per buone ragion...

    – Beniamino Piccone

    La Germania del 2020 non è quella del 2008 - Le speranze di una Berlino federale

    E' facile in queste terribili circostanze economiche applicare alla Germania la stessa chiave di lettura che emerse ormai dieci anni fa quando scoppiò la crisi finanziaria e poi debitoria. Ai tempi, la Germania fu lenta nell'aiutare l'economia dopo il drammatico fallimento di Lehman Brothers; restia ad aiutare la Grecia e poi altri paesi in difficoltà finanziaria; timida ad accettare la necessità di una maggiore integrazione europea con la nascita dell'unione bancaria. Anche oggi, dinanzi alla ...

    – Beda Romano

    Nomination Oscar al miglior film internazionale: Les Misérables (Francia)

    Il titolo tratto da Victor Hugo è un pretesto per parlare della Francia di oggi e del mondo delle banlieue, da tempo in grande fermento, con un film fortemente adrenalinico, diretto da Ladj Ly e presentato in concorso al Festival di Cannes. Un'opera impegnata dal punto di vista sociale e politico,

1-10 di 164 risultati