Ultime notizie:

Vergato

    Giacomo Leopardi, recensore inedito

    Un testo ritrovato nella Biblioteca Nazionale di Napoli tra le carte autografe del poeta: «L'Ombra di Dante»

    – di Alberto Fraccacreta

    La «lettera di Monaco», così Agnelli incoronò John Elkann alla guida dell'impero

    Nel luglio 1996 Giovanni Agnelli è ricoverato a Montecarlo per una delicata operazione al cuore. Ma prima di entrare in sala operatoria scrive una dichiarazione delle sue ultime volontà. Nel documento vergato di suo pugno lascia la sua quota nella società semplice Dicembre, chiave di volta per il controllo del gruppo Fiat, al nipote Yaki. Comincia così l'ascesa dell'uomo che ha voluto l'acquisizione del gruppo editoriale Gedi e l'alleanza con i francesi di Psa

    – di Angelo Mincuzzi

    La biblioteca di Leonardo da Vinci

    Il Museo Galileo di Firenze ha allestito una mostra sulla raccolta di libri del genio toscano

    – di Marco Carminati

    Europee, la più longeva ha votato a 116 anni

    Voto in molti casi sotto la pioggia in Italia, ma come in ogni tornata elettorale non sono mancate segnalazioni, curiosità e denunce. Nel Nuorese, davanti a tre scuole sedi di seggi elettorali, a Posada e Siniscola e Budoni, sono stati trovati alcuni bossoli di proiettili e l'invito a non votare.

    – di Nicoletta Cottone

    VinItaly, virtù e vizi tutt'intorno alla fiera immagine dell'Italia del vino

    E' stato archiviato come il VinItaly dei record assoluti, quello tenutosi dal 7 al 10 aprile scorsi a Verona. La definizione trova conforto nei dati diffusi dall'ente organizzatore e relativi a numero di espositori (4.600), superficie (oltre 100mila metri quadri), visitatori (125mila) e buyer (32mila) provenienti da ogni dove. Una grande festa del vino, che ha visto anche un fuori salone cittadino - VinItaly and the City - che avrebbe calamitato qualcosa come 80-90mila presenze. Ma, come dirò più...

    – Nicola Dante Basile

    Il patto «fifty-fifty» M5S-Lega rafforza il ruolo di Conte

    Il patto del «fifty-fifty» anche stavolta è stato rispettato. Due miliardi in meno per quota 100 e reddito cittadinanza garantiscono la sopravvivenza del governo gialloverde e scongiurano (si spera) l'apertura di una pericolosa procedura d'infrazione contro l'Italia. Luigi Di Maio e Matteo Salvini,

    – di Barbara Fiammeri

1-10 di 91 risultati