Ultime notizie:

Veasyt

    Inclusione sociale, attraverso l'innovazione sociale

    Se i sistemi sociali vogliono continuare ad esistere, sarà sempre più necessario elaborare strategie di inclusione sociale che permettano al maggior numero di persone di poter vivere dignitosamente. In tal senso, le azioni di innovazione sociale sono tra le leve più importanti. In questi anni, sta emergendo un variegato panorama relativo ai temi dell'innovazione sociale, con un insieme di progetti e di idee che mirano a migliorare/innovare la qualità di vita della collettività. L'innovazione ...

    – Gabriele Caramellino

    Veasyt guarda alle Olimpiadi 2020

    Per le Olimpiadi di Tokyo del 2020, il governo centrale e quello metropolitano - anche se non mancano di litigare - sono uniti nel cercare di promuovere il concetto giapponesi di ospitalità ("omotenashi") declinandolo anche nel senso di cercare di facilitare la comunicazione con gli stranieri a

    – di S.Car.

    Venture capital giapponesi a caccia di startup? Il business della robotica nel mondo

    Più startup presenti e più numeroso il pubblico alla seconda edizione dell'Italian Innovation Day a Tokyo, svoltosi quest'anno nella sede di Ark Hills di NTT Data: un evento organizzato dall'ambasciata e dal gruppo nipponico che ha lo scopo di proporre all'attenzione di potenziali partner industriali e finanziari giapponesi una serie di startup e "scaleup" italiane. In apertura, ha presenziato anche la ministra della Difesa Roberta Pinotti, in visita a Tokyo per firmare due accordi nel settore...

    – Infodata

    Venture capital nipponici a caccia di startup italiane

    Più startup presenti e più numeroso il pubblico alla seconda edizione dell'Italian Innovation Day a Tokyo, svoltosi quest'anno nello spazio eventi di Ark Hills di NTT Docomo Ventures: un evento organizzato dall'ambasciata e dal gruppo nipponico che ha lo scopo di proporre all'attenzione di

    – di Stefano Carrer

    Tutta la filiera in piattaforma

    Fino a qualche anno fa era la cenerentola del turismo. Gli albergatori storcevano il naso per gli obblighi normativi, i tour operator erano pochi, e il turismo accessibile era un fenomeno di nicchia relegato a strutture ad hoc. Oggi si intuisce  che la nicchia si è trasformata. E' piuttosto un filo sottile che accomuna tutti i viaggiatori: da chi ha figli piccoli alle persone con patologie, dagli anziani a celiaci. Tutti - chi più chi meno - abbiamo bisogni speciali. Non solo ma questo ha un valo...

    – Alessia Maccaferri