Ultime notizie:

Vattenfall

    In Europa vince la rete pubblica

    Le auto elettriche rappresentano senza dubbio un cardine della mobilità del futuro. In Italia, però, la strada per la loro affermazione procede a rilento. Un recente studio realizzato da LeasePlan, l'EV Readiness Index 2019, ha infatti mostrato come il nostro Paese occupi solo il 17° posto (su 22

    – di Gennaro Speranza

    Energia decentrata

    Gestire la produzione diffusa e decentralizzata di energia elettronica, su piccola o grande scala. Facendo incontrare domanda e offerta in modo rapido ed efficiente. «I fattori in gioco, che favoriscono l'intervento della blockchain, sono la crescita prevista per le smart grid e le energie rinnovabili», riassume Giacomo Verticale, ricercatore al Dipartimento di Elettronica, informazione e bioingegneria del Politecnico di Milano: «Su piccola scala e dal basso ci sono iniziative peer to peer "micr...

    – Alessandro Longo

    L'autobus del futuro? E' ibrido-elettrico e si ricarica senza fili

    In Scandinavia prende il via il test del primo servizio di ricarica rapida wireless (induttiva) alla fermata dell'autobus. Il veicolo? Un autobus ibrido plug-in sviluppato da Scania e pronto ad affrontare il traffico urbano di Södertälje, in Svezia. Un segnale concreto che riconferma il costante

    Piazza Affari, rally con le banche

    Prima una sostanziale tenuta all'indomani del voto referendario che ha bloccato le riforme costituzionali promosse dal governo Renzi, poi addirittura una vera e propria volata nel giorno successivo. Piazza Affari continua a stupire, e con il progresso del 4,15% segnato nella seduta di ieri si

    – Maximilian Cellino

    Stop al nucleare: la Germania deve rimborsare le aziende energetiche

    Il governo tedesco dovrà rimborsare le società elettriche Rwe, E.On e Vattenfall per le perdite causate dalla decisione di chiudere tutte le centrali nucleari del Paese, adottata dal cancelliere Angela Merkel nel 2011, in seguito al disastro che coinvolse l'impianto di Fukushima dopo il sisma in

    Germania, l'uscita dal nucleare costerà 23,6 miliardi di euro ai gestori delle centrali

    FRANCOFORTE. Vede la linea del traguardo in Germania l'uscita dall'energia nucleare decretata cinque anni fa dal cancelliere Angela Merkel dopo il disastro nella centrale di Fukushima in Giappone.Il Governo ha presentato ieri un disegno di legge che quantifica i costi della chiusura delle centrali,

    – dal nostro corrispondente Alessandro Merli

    I big tedeschi rischiano di pagare 23 miliardi per l'uscita dal nucleare

    FRANCOFORTE - Cinque anni dopo il disastro di Fukushima, che indusse il cancelliere Angela Merkel ad annunciare l'abbandono dell'energia nucleare entro il 2022, conquistandosi qualche simpatia fra gli elettori dei Verdi, la questione, così come tutta la politica energetica, resta un pantano dal

    – Alessandro Merli

    Il TTIP, gli arbitrati (secretati) dell'Italia e l'asso nella manica: un Tribunale permanente

    Pubblichiamo un post di Andrea Festa, dottore di ricerca in economia e funzionario dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, autore di pubblicazioni su tematiche di economia e politica fiscale. Collabora con lavoce.info e nelMerito. E' inoltre autore dei romanzi La calunnia (2014), Giudizi universali (2008) e del racconto Il futuro alle spalle (2005). Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore e non impegnano l'Amministrazione di appartenenza - Nell'ambito dei negoziati sul ...

    – Econopoly

1-10 di 42 risultati