Ultime notizie:

Valeria Baglio

    Dopo Mafia Capitale il Pd romano elegge il segretario, in corsa 4 candidati

    Dopo lo scandalo di Mafia Capitale e quasi tre anni di commissariamento, il Partito democratico della capitale prova a ritornare alla normalità: da dopodomani e fino a mercoledì della prossima settimana si terranno nei circoli del Comune di Roma le votazioni tra gli iscritti per scegliere il nuovo

    – di Andrea Marini

    Discarica di Roma in provincia, comuni hinterland pronti alle barricate

    L'emergenza rifiuti di Roma ha raggiunto l'hinterland capitolino, che è in piena fibrillazione. Gli uffici della Città metropolitana (guidata sempre da Virginia Raggi) hanno inviato qualche giorno fa ai sindaci un documento sulla «individuazione delle aree idonee alla localizzazione degli impianti

    – di Andrea Gagliardi

    Rifiuti, è giallo sugli impianti richiesti da Raggi alla Regione

    Mentre il Campidoglio e Ama si affannano per ripulire la città, con 3.700 tonnellate di rifiuti raccolte soltanto nelle ultime 24 ore, è "giallo" sulle richieste di autorizzazione degli impianti che la sindaca Virginia Raggi sostiene siano bloccate in Regione. E dal governo il ministro

    – di Manuela Perrone

    No dei revisori al bilancio, altra grana per Raggi

    Non c'è pace per la giunta Raggi. Ieri è arrivata una ulteriore tegola: l'Oref, l'Organo di revisione economico-finanziaria del Comune, ha dato parere non favorevole alla proposta di bilancio di previsione del Campidoglio per il 2017-2019. La notizia è arrivata proprio quando l'iter di approvazione

    – Manuela Perrone

    Roma: rush sulle liste, dal figlio di Cossiga alla sfida delle Mussolini

    Alla conquista di uno scranno dell'Aula Giulio Cesare. Per chi sogna di sedersi in assemblea capitolina è fissata a questo sabato la deadline per la presentazione delle liste elettorali. E' fissata infatti per il 7 maggio alle 12 la deadline per la presentazione delle candidature a sindaco e delle

    Marino, fine dei giochi: «Accoltellato da 26 nomi ma un unico mandante»

    Fine dei giochi. Con le dimissioni contestuali di 26 consiglieri, uno più del numero necessario, arriva lo scioglimento dell'assemblea capitolina, della giunta già orfana di otto assessori e di conseguenza la decadenza di Ignazio Marino da sindaco. A lasciare sono stati i 19 consiglieri del Pd:

    – Nicola Barone

1-10 di 17 risultati