Persone

Valentino Rossi

Valentino Rossi è nato ad Urbino il 16 febbraio 1979 ed è un pilota di MotoGp. E' alto 182 cm e pesa 65 kg.

Attualmente è in forza nella scuderia Yamaha, dopo essere stato fino al 2012, nella Ducati.

È tra i più grandi campioni del motociclismo sportivo di tutti i tempi ed è l'unico pilota, nella storia, ad aver vinto il titolo mondiale in 4 classi differenti: 125, 250, 500 e MotoGP.

Valentino Rossi ha iniziato la carriera sportiva guidando i kart e poi è passato alle minimoto. Nel 1996 ha vinto il campionato italiano della classe 125 e si è classificato terzo nell'europeo della stessa categoria. Passato al Team ufficiale Aprilia, Rossi ha ottenuto il suo primo titolo mondiale. Con la stessa scuderia ha esordito poi nella classe 250, dove si è laureato campione del mondo.

Dal 2000 al 2003 ha corso con la Honda prima per la classe 500 e poi nel MotoGp, vincendo il suo quarto titolo mondiale.

Il 2004 è stato l’anno della trasferta in Yamaha e del primo posto al Motomondiale. Dopo il rinnovo del contratto, che però ha portato a una stagione senza vincite, Valentino Rossi ha deciso di usare le gomme Bridgestone in sostituzione alle Michelin.

Nel 2008 si è di nuovo laureato campione del mondo e l’anno successivo ha conquistato il nono titolo iridato.

Per il motomondiale 2011 Valentino Rossi è passato alla Ducati. dove ha corso col numero 46 ed ha acquisito il noto soprannome The Doctor.

Il 23 ottobre 2011, durante il 2º giro del Gran Premio della Malesia, rimane coinvolto, insieme con Colin Edwards, nell'incidente che ha causato la morte di Marco Simoncelli, la gara dapprima sospesa, verrà poi annullata.

Valentino Rossi viene profondamente turbato dall'incidente costato la vita a Marco Simoncelli, cui era legato da un profondo rapporto di amicizia.

Nelle stagioni 2013 e 2014 corre in Yamaha ma non riesce ad ottenere il titolo iridato, (collocandosi rispettivamente al 4° ed al 2° posto nella classifica mondiale) nel luglio 2014 annuncia di aver rinnovato per altri due anni l'accordo con la Yamaha.

Il 3 agosto 2007 l'Agenzia delle Entrate contesta a Rossi compensi non dichiarati per 58.950.311 euro, relativi al periodo 2000-2004, chiede anche il pagamento delle sanzioni e degli interessi, per un totale complessivo di 112 milioni di euro. Per tutti e cinque gli anni in questione.

Rossi si è difeso affermando di aver rispettato la legge e di aver pagato tutte le imposte dovute nel Regno Unito, dove risulta residente.
Nel febbraio del 2008, tuttavia, Rossi raggiunge un accordo con l'Agenzia delle Entrate patteggiando il pagamento di 19 milioni di euro per il periodo 2000-2004 e 16 milioni per il periodo 2005-2006, di cui trenta milioni legati ai guadagni del periodo e 4,8 milioni legati alla mancata dichiarazione.

Per eliminare le pendenze amministrative, Rossi nel maggio del 2009 patteggia con la Procura di Pesaro sei mesi di reclusione, anche se non sconterà mai tale pena, né la condanna verrà menzionata nel suo casellario giudiziale.

Nel marzo 2010, l'allora Ministro degli Affari Esteri italiano Franco Frattini ha consegnato a Valentino Rossi il primo Winning Italy Award, per aver contribuito con i suoi successi a valorizzare l'immagine dell'Italia nel mondo.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Accordi e joint ventures | Valentino Rossi | Titolo mondiale | Franco Frattini | Italia | Michelin | Colin Edwards | Marco Simoncelli | Bridgestone | Agenzia Entrate | Yamaha | Linda Morselli |

Ultime notizie su Valentino Rossi

    MotoGP, Yamaha: obbiettivo evitare l'onta del 2003

    Il 2003, proprio l'onta che Valentino Rossi e Maverick Vinales devono e vogliono evitare, quella di concludere il campionato con zero vittorie all'attivo. ... Dunque, tra questa stagione e la 2003 c'è una grandissima differenza, eppure in Yamaha si sentono riportati indietro di colpo di quindici anni, quando la M1, prima dell'era Rossi, faticava a stare nei primi tre. ...al successo con Rossi in Sudafrica nel 2004; adesso siamo già a 25 con il digiuno cominciato dopo Assen 2017), anche dal...

    – a cura di Datasport

    MotoGP, Thailandia: le pagelle

    Come sempre sornione in avvio e più in palla nella seconda parte di gara, dove va a riprendere il podio di Rossi con la speranza, vana, di poter dire la sua anche con Dovi e Marc. Invece non può far altro che restare lì dietro, godersi lo spattacolo e difendere l'ultimo tentativo di sorpasso da parte di Rossi. Valentino Rossi 7

    – a cura di Datasport

    MotoGP, Aragona: le pagelle

    Valentino Rossi 7 ... ) ed è costretto a risalire dal fondo, riesce ad artigliare la top ten ma Rossi gli è nuovamente davanti. ... Sopraffatto dai problemi della sua Yamaha clienti, finisce 14° a 17” da Rossi e 10” da Vinales.

    – a cura di Datasport

    MotoGP, dieci curiosità su Valentino Rossi

    Dormire – Valentino Rossi ama dormire, e questo gli ha spesso portato problemi ad essere in orario a svariati appuntamenti. ... La sfida con Fernando Alonso – Nei primi anni duemila, Valentino Rossi ha più volte provato una Ferrari F1, tanto che si era parlato di un suo passaggio a tempo pieno alle quattro ruote, poi mai avvenuto. ... Valentino Rossi: The game – Nel 2016, in omaggio ai venti anni di carriera di Valentino, l'azienda italiana Milestone ha sviluppato un videogioco...

    – a cura di Datasport

    A Misano Adriatico il MotoGP «muove» 65 milioni

    Nonostante il settimo posto di Valentino Rossi, gli sportivi italiani hanno vissuto una giornata memorabile, anche grazie alle vittorie di Francesco Bagnaia in Moto2 e Lorenzo Dalla Porta in Moto 3.

    – di Emanuele Cuomo

    MotoGp, Lorenzo contro Rossi e Marquez: "Sembrano due bambini"

    A nulla è servito il tentativo di Marc Marquez di far pace con Valentino Rossi. ... "Marc e Valentino sembrano due bambini - dice Lorenzo - e ognuno dei due ha sbagliato. Valentino ha commesso un errore non dando la mano, e non dice ai suoi tifosi di evitare di fischiare un pilota che, francamente, non ha fatto nulla per meritare questo".

    – a cura di Datasport

    MotoGP, San Marino, Rossi:"Marquez? Nessun problema..."

    Non si può partire che da lui, Valentino Rossi, beniamino del pubblico:"Insieme al ... Non si può partire che da lui, Valentino Rossi, beniamino del pubblico:"Insieme al Mugello questa è la corsa più speciale dell'anno, forse anche un pizzico di più perché è più vicina a casa mia. ... Inevitabili le domande sulla riapertura da parte di Marquez per una pace tra i due, ma Valentino pare freddo al riguardo:"Pace con Marquez?

    – a cura di Datasport

1-10 di 1215 risultati