Ultime notizie:

Valentina Pontiggia

    La spesa online in Italia vale 2,5 miliardi. Con il lockdown balzo del 55% nell'ecommerce alimentare

    Quello che è emerso in questi mesi afferma Valentina Pontiggia, direttore dell'Osservatorio eCommerce B2c Netcomm - Politecnico di Milano che d'ora in avanti:«Gli attori Food&Grocery già presenti online, dovranno puntare... Secondo Pontiggia è necessario ottimizzare i processi di picking e di distribuzione perché per fare eCommerce nel Food (dove l'ordine medio è costituito da un numero elevato di prodotti, fino a 50 nel Grocery, con un basso valore unitario e con...

    – di L.Ben.

    Internet delle cose chiave anti-Covid

    Aumenterà», spiega Valentina Pontiggia, direttore dell'Osservatorio Innovazione Digitale nel Retail del Politecnico di Milano.

    – di Andrea Biondi

    Noia a mille e cibo a casa con i robot, la Cina in 2 scatti al tempo del virus

    L'autrice di questo post è Maria Elena Viggiano. Giornalista, segue progetti di internazionalizzazione per le Pmi e di innovazione - Le ripercussioni economiche che la Cina dovrà affrontare a seguito dell'epidemia del coronavirus sono indubbie. Secondo l'Oxford Economics, le stime di crescita per il primo trimestre del 2020 saranno inferiori al 4% e per il resto dell'anno è previsto un 5,6%. Prima del virus si parlava del 6%. Si tratta di un colpo durissimo e di prendere consapevolezza che il "...

    – Econopoly

    I consumi online prendono ritmo

    Il mercato in Italia vale 31 miliardi e incide per il 65% sulla crescita delle vendite al dettaglio. Un'opportunità per le imprese, a patto di saper costruire modelli multicanale e catturare la fiducia dei clienti

    – di Giovanna Mancini

    Le Pmi della moda vestono digitale

    Il problema per le imprese della moda, oggi, non è vendere prodotti di moda ma capire che cosa fa moda. Non è un gioco di parole. Tutt'altro. E' l'essenza della rivoluzione digitale, che applicata al settore è una rivoluzione al quadrato. Perché arriva a sconvolgere i modelli di business e i criteri di accesso (e successo) sul mercato. Il concetto è presto spiegato. Fino a ieri erano i creativi a imporre linee di abbigliamento, colori, accessori. Adesso, grazie a internet, ai social network, all'...

    – Sandro Mangiaterra

    L'e-commerce entra nell'era della maturità

    L'e-commerce in Italia entra nella fase della maturità. Non solo perché per la prima volta il valore dei prodotti supererà quello dei servizi con una quota di mercato del 52% contro il 48. Il tasso di crescita aiuta a cogliere il cambiamento nelle abitudini: per i servizi il valore segna un +7% una

    – di Enrico Netti

    Ecommerce, perché in Italia nei negozi non decolla

    C'è una sorta di nuova bibbia che passa di mano in mano tra il milione e passa di commercianti italiani, di ogni grandezza e di ogni settore. Un manuale pubblicato nel 2013 da Confcommercio e continuamente ristampato, riveduto e corretto, a riprova dell'attualità dell'argomento. Titolo: «Il negozio nell'era di internet». Non un decalogo di sopravvivenza, redatto con l'idea della riduzione del danno. Al contrario, un testo per aprire gli occhi a un'intera categoria. Per spiegare che le tecnologie...

    – Sandro Mangiaterra

    Lo shopping si fa online, ma piace di più fisico

    Che internet abbia cambiato i comportamenti delle persone è evidente e non fa più notizia. L'importante è vedere come, anche perché si può comprendere così che non sempre i comportamenti sono lineari e coerenti. Un'occasione è fornita dall'ultima rilevazione di Pew Research Center sugli atteggiamenti d'acquisto degli americani, che registra come otto americani su dieci si siano ormai convertiti allo shopping online: il 79% ha fatto almeno un acquisto online di qualsiasi tipo, il 51% lo ha fatto ...

    – Pierangelo Soldavini